Anello di Entraque

difficoltà: MC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 650
dislivello salita totale (m): 550
lunghezza (km): 40

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: MAURI67
ultima revisione: 11/07/06

località partenza: Roccavione (Roccavione , CN )

cartografia: ALPI MARITTIME E LIGURI

note tecniche:
L'anello vero e proprio parte da Entracque

descrizione itinerario:
Da Roccavione seguire la strada per Brignole. Al ponte sul Gesso preoseguire verso Roaschia fino ai tetti Bandito, quindi seguire la sterrata molto bella dalle grotte del Bandito porta fino a Valdieri.
Da Valdieri seguire la provinciale per Entracque, quindi, subito dopo il real park, girare a sinistra per la Diga di Entracque. Costeggiare la diga fino ad arrivare al parcheggio delle piste da fondo di Entracque.
Da qui prendere a sinistra subito dopo la cappelletta di S. Rocco (strada chiusa), passare vicino al campo da calcio, poi seguire la sterrata che che entra nel vallone del Bousset.
La sterrata prosegue con qualche piccolo strappo sempre parallela al fiume, sino ad un ponte con uno spiazzo per parcheggiare l'auto (ponte Porcera).
Prendere il ponte e seguire la strada (asfaltata) sino a Trinità. Da Trinità seguire l'indicazione della strada sterrata per Tetti Prer, dai quali si riprende la strada asfaltata in discesa sino alla cappella di Santa Lucia. Seguire quindi le indicazioni per Tetti Violin e la ferrata.
Arrivati ai tetti, proseguire per sterrato in direzione della ferrata, al bivio scendere a sinistra per attraversare il rio su un ponticello. Poi, con una divertentissima sterrata su fondo erboso, arrivare in discesa a Entracque, da dove si torna indietro per la strada di andata.