Pelvoux - Pointe Puiseux Cresta Nord

difficoltà: D+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 2900
quota vetta (m): 3946
dislivello complessivo (m): 100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: umbertobado
ultima revisione: 05/02/10

località partenza: Pré de Madame Carle (Pelvoux , 05 )

punti appoggio: Refuge Cèzanne

bibliografia: Il massicio dell' alto delfinato-le 100 più belle ascensioni-Rebuffat

note tecniche:
Gran salita di ambiente.
in giro ci sono 3 relazioni:Rebuffat,Cambon,Labande.
Ognuna è diversa e ciò non aiuta molto ad orientarsi in parete.
abbiamo trovato una decina di chidi in tutta la via( di cui almeno 4-5 su un tiro sbagliato abbastanza duro)
portare: NUT,QUALCHE FRIEND,CHIODI. ramponi e picca per scendere ma anche per gli ultimi 200 metri di salita.

descrizione itinerario:
Dal pre de Madame Carle portarsi alla base dello spigolo nord (2,30h).
alla base della cresta attaccare da destra delle rocce ripide (III) e con due lunghezza di corda si arriva sul filo.
seguire la cresta per 300 metri da una zona di gradini e di placche facili sino alla base di un salto rossastro,molto ripido,alto 50metri.
aggirare il alto da sx e tornando a dx raggiungere una forcella alla base di un salto molto ripido.
questo passaggio è sovente innevato o con vetrato.salire in obliquo a destra su di una placca inclinata,passaggio delicato(IV-IV sup)
una seconda lunghezza più facile,sempre sulla dx conduce ad un buon punto di sosta. seguire sulla sx quasi orizzontalmente una cengia interrotta,poi un muro molto ripido (IV SUP) riconduce sul filo.continuare su placche per una lunghezza,seguire poi una cresta di neve e passare a dx quando la cresta si raddrizza.la roccia diventa eccellente,due lunghezze facili leggermente sulla dx conducano ad una costola.passare a dx e risalire per 10 metri con scalata piacevole (III-IV)sino al salto terminale molto ripido.
saliri dritti per 30 m (III) poi traversare a dx in obliquo fino ad una gengia su di una scaglia.Traversare con una breve lunghezza di corda orizzontalmente a dx sino alla base di un camino ch si risale(15m-IV).una scalata più facile in un piccolo couloir riconduce sul filo a sx.
la scalata è ora molto aerea e la cresta forma sino in vetta una parete molto ripida.
Traversare qualche metro a sx e scalare parecchi muri tagliati da cenge innevate andando sempre verso sx(IV-IV sup).una lunghezza più facile riconduce a destra alla base di una serie di fessire e placche che si susseguono per 80/90 m.salire dritto,scalata atletica,in queste fessure e placche per arrivare a un terrazzino,sotto un muro molto ripido (posto da bivacco).(V)
Uscire sx con un passaggio delicato ed entrare in un couloir camino alto 15 metri.uscire a sx su cenge molto aeree poi breve diedro verticale porta in una zona appoggiata.
con tre lunghezza in obliquo si arriva alla cresta ovest che facilmente si segue fino alla cima.(6-10h)
discesa:dalla normale del pelvoux.(4H)