Collerin (Punta) da Pian della Mussa

difficoltà: F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1787
quota vetta (m): 3475
dislivello complessivo (m): 1688

copertura rete mobile
wind : 30% di copertura
tim : 30% di copertura
no operato : 0% di copertura

ultima revisione: 20/04/09

località partenza: Pian della Mussa (Balme , TO )

cartografia: IGC N. 2 Valli di Lanzo e Moncenisio

bibliografia: In Cima - 70 normali nelle Valli di Lanzo - autore Marco Blattoi

note tecniche:
Itinerario in ambiente grandioso dalla vetta si gode un bellissimo panorama sulla Bessanese, sulla Ciamarella sull’ Albaron di Savoia e sulla Chalanson

descrizione itinerario:
dal Pian della Mussa, a sinistra della strada asfaltata che porta al rifugio Città di Ciriè, si imbocca la sterrata, si oltrepassa il torrente e si segue il cartello indicante il rifugio Gastaldi.
Si percorre il sentiero fino all’ indicazione Pian dei Morti 2150 m.
A breve si incontra un bivio segnalato dal sentiero 223; lo si segue abbandonando il sentiero per il rifugio Gastaldi.
Si sale a destra su un costone erboso e si raggiunge il Gias della Naressa a 2210 m. Si continua per il sentiero in direzione nordovest, si attraversa una pietraia e si arriva al Pian Gias. Si sale a mezzacosta fino a incontrare la prima zona di gladio-nevato a circa 2800 m.
Si punta in direzione nord lasciando la zona del Pian Gias per iniziare il Ghiacciaio del Collerin, lo si risale arrivando alla nervatura rocciosa formata dalle rocce di Saint Robert, si continua fino a raggiungere il colle Chalanson Superiore.
Si prosegue a sinistra in direzione ovest verso il dosso nevoso che finisce alla Sella dell’Albaron, si rimonta la breve crestina che porta alla Punta Collerin a 3475 m.