Cressa (Punta) da Surro Inferiore

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1102
quota vetta/quota massima (m): 2053
dislivello totale (m): 951

copertura rete mobile
vodafone : 33% di copertura

ultima revisione: 09/02/10

località partenza: Surro Inferiore (Settimo Vittone , TO )

bibliografia: A.Forlino, F.Cena, L.Giachetto. CDA. Dora Baltea Canavesana. N°12

accesso:
Arrivando dall'autostrada Torino-Aosta, uscita Quincinetto, si torna indietro per alcuni km fino a Settimo Vittone, dove al centro del paese si incontra il bivio a sinistra per le varie frazioni, tra cui Trovinasse. Si segue la tortuosa strada asfaltata, toccando molte piccole frazioni tra cui Cornaley.
Si continua sulla strada principale fino a che possibile in base all'innevamento, generalmente fino a Surro Inferiore viene tenuta sgombra. Se possibile si supera un camping, e poco dopo si perviene al tornante di quota 1298 m, dove si posteggia.

note tecniche:
A seconda delle condizioni di innevamento la quota di partenza può variare tra il tornante 892 e il tornante sotto Trovinasse 1300. Normalmente di inverno si parte dal tornante 1102.
Mappa CTR 1/50.000 con itinerario tracciato, allegata.

descrizione itinerario:
Sono possibili due itinerari:
1. Versante SO (consigliato): dal tornante 1300, scendere al ponte 1290~ sul Chiussuma e attraversarlo. Salire alle Baite Agnerezzo 1325 e seguire la costa tra il Chiussuma e il rial di Verna toccando le baite Chioso, Balmetta su fino al grande ometto del Trucchetto 1697. Di qui passando per Cressa 1900, si raggiunge l’ampia dorsale della punta.
2. Versante SE (in genere più innevato): dal tornante 1300, prima di scendere sul Chiussuma, prendere la nuova strada che sale al ristorante Belvedere. Da qui si arriva alla strada tagliafuoco. Si scende brevemente verso il Chiussuma e prima del ponte 1484 si sale a destra per l’alpe Nocrina 1630. Si attraversa il Chiussuma (ponte) e poco dopo l’alpe Alpette 1686 (questo punto può essere raggiunto anche dal Trucchetto 1697),si risale l’ampio pendio SE della Cressa fino in punta.