Ambin (Denti d') - Nodo di Confine Couloir Purtscheller

tipo itinerario: parete
difficoltà: / 5.1 / E3   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 2200
quota vetta/quota massima (m): 3371
dislivello totale (m): 1100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: bebe
ultima revisione: 30/06/10

località partenza: Mistrallet (Bramans , 73 )

punti appoggio: Refuge du Petit Mont Cenis

bibliografia: Vedi

note tecniche:
Parete canale di circa 300 metri tutti a 45° sostenuti: frequentato ingiustamente più dagli alpinisti che dagli sci alpinisti, permette ai ripidisti in cerca di itinerari emozionanti, una sciata tecnica mai contratta in uno dei luoghi più belli a due passi da Torino. Prende il sole all'alba per cui si richiede una salita notturna con discesa da sogno al primo incendiarsi del giorno.

descrizione itinerario:
Dal lago del Moncenisio , estremità lato Francia, si dirama una strada asfaltata che porta verso il Rifugio del Piccolo Moncenisio .
Lasciare la deviazione a sx che porta al rifugio e continuare su trada asfaltata fino ad un alpeggio . Lasciare la macchina (meglio se fuoristrada) ben oltre dopo aver percorso un tratto di mulattiera non in buono stato proprio all'inizio del vallone di Savine ed essersi fermati davanti ad una barriera di pali di legno.
Prendere quindi il quasi pianeggiante sentiero che porta dolcemente verso il lago di Savine (mt 2449).
Prima del lago salire a destra per ampie lingue di neve che, superando balze e piani sempre sostenuti, portano a quello che rimane del Ghiacciaio delle Savine e quindi all'evidente imbocco con strettoia della parete.
Attaccare il canale (casco e picche obbligatori) e dopo alcune decine di metri spostarsi sulla sx per evitare cadute di pietre provenienti dai Denti. Arrivati sulla panoramica ed aerea cresta, spostarsi a sinistra fino a raggiungere gli ometti del Nodo di Confine, da dove avrà inizio il tuffo con gli sci.
Tempo richiesto dalla macchina: 3 ore e mezza.