Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Colpo Grosso

difficoltà: 6b+ / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1000
sviluppo arrampicata (m): 120
dislivello avvicinamento (m): 150

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura
vodafone : 86% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Sergio Fab Alb
ultima revisione: 17/05/09

località partenza: Dairino (San Pietro Val Lemina , TO )

punti appoggio: Rigugio Melano

bibliografia: Rocca Sbarua (Michele Carbone) Passaggio a Nord Ovest (M.Oviglia, F.Michelin)

accesso:
Dopo il rifugio, proseguire in piano sul sentiero che attraversa alla base delle pareti, risalire seguendo bolli rossi in corrispondenza dell'indicazione "Sperone Rivero", proseguire nel canalone sulla sinistra, giunti contro le pareti costeggiarle verso sinistra risalendo per qualche metro una cengia. Dopo una via con spit rossi, si individua in una nicchia il nome scritto alla base.

note tecniche:
Via breve ma continua.

descrizione itinerario:
L1) Salire un muro compatto tenendosi prima a destra e poi a sinistra della fila di spit. 6a.
L2) Salire un muro a microtacche verticale e poi una zona più appoggiata ed appigliata 6b+ (A0)
L3) Salire per muretti e piccoli strapiombi, ribaltamento finale su placca muschiata.
Allungare le protezioni, eventualmente prevedere BD C4 n2. 6a+
L4) Seguire una lunga fessura ascendente verso destra, poi su cristalli, poi ancora un salto finale compatto. Allungare le protezioni 6b+ (A0)
L5) traversare a sinistra fino a una sosta, salire il diedro fino a un ripiano. 5b
L6) Il tiro più bello della via, seguire la fessura ad arco. Attenzione dopo la prima sezione a una scaglia mobile.6b

La via è attrezzata a spit. La spittatura è presente ogni 1/1.5 m sui tiri di 6a e ogni 0.5/1 m sul 6b. I passi più duri sono azzerabili.
Soste con spit, catena e maillon.

DISCESA: Dal sentiero sulla sinistra, faccia a monte. Doppie possibili ma sconsigliate.