Infornace (Monte) da Campo Imperatore per la Canala

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1567
quota vetta/quota massima (m): 2469
dislivello totale (m): 900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 13/10/09

località partenza: Campo Imperatore (L'Aquila , AQ )

cartografia: Carta 1:25000 Gran Sasso

note tecniche:
Occorre neve sicura.
A fine stagione (maggio) le difficoltà aumentano notevolmente in quanto si creano alcuni crepacci per cui occorre sapersela cavare su roccia e con la picozza.
Accesso:al Km.43,390 della SS17bis di Campo Imperatore, si prende una pista che passa per F.te S.Lorenzo (1657) e prosegue in direzione Nord-Est.Quando devia a dx diretta al ricovero delle Veticole,abbandonarla ed entrare nel vallone detritico della Canala.

descrizione itinerario:
Dal Km.43,390 della Ss 17bis di Campo Imperatore
Si percorre interamente il vallone fino a due piccoli ricoveri vicini (ad un muro di sostegno indicazione per la via "Cieri").Poco oltre si giunge ad una presa dell'acquedotto dove è l'indicazione della "Via dei Laghetti" e della "Via Brancadoro".
Si risale,oltre alcuni massi,un canale roccioso inzeppato di neve (in estate vi è una rampa obliqua verso dx).Si continua nel centro del canale a stretti zig-zag puntando ad un enorme monolito dell'Infornace,di colore giallastro.
Giunti alla base del monolito si piega a dx costeggiandolo ed entrando nella Canala alta.Circa 20-30 m. prima di giungere al valico (2418) tra Infornace e Prena,si piega a sx seguendo una valletta che conduce ad una sella tra la vetta dell'Infornace ed un suo avancorpo (che altro non sarebbe che il monolito giallastro precedentemente nominato).In breve a dx si raggiunge la vetta (Q.2469).
NB:a fine stagione la parte inferiore è difficilmente percorribile (crepacci e pretine rocciose);si può cortocircuitare la parte inferiore seguendo il costolone morenico della sx orografica ed un sentierino (cerchi gialli sulla roccia) che permette di entrare circa 100 m. di dislivello più a monte della base di partenza della Via dei Laghetti.