Manzol (Monte) Parete NO - Canale Centrale

tipo itinerario: canale
difficoltà: / 4.3 / E3   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1750
quota vetta/quota massima (m): 2933
dislivello totale (m): 1150

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Marco77
ultima revisione: 29/04/09

località partenza: Conca del Prà (Bobbio Pellice , TO )

punti appoggio: Rif.Jervis

note tecniche:
Itinerario consigliabile quando la strada fino alla conca del prà è sgombra da neve e si può percorrere in auto da Villanova.

descrizione itinerario:
Dal fondo della Coca,in località Partìa d'Amunt a 1750m cominciare a salire in direzione del Manzol attraversando il torrente e puntando al bosco sulla sua sx.
Tenersi sulla sx salendo in direzione del Col di Còi situato tra il Manzol e l'Agugliassa;quindi lasciandosi a dx il Pian Sineive e il rifugio Granero inoltrandosi nel selvaggio vallone che dalle pietraie punta decisamente a sx passando sotto il Manzol e percorrendolo alla base del nevoso versante NW evidentissimo e solcato da tre canali principali visibili già dalla Conca.
Puntare verso il colle appena possibile cominciare a risalire l'ampissimo conoide del canale.
Questo a quota 2600 circa comincia a stringersi per fare una evidente strettoia superata la quale il canale piega leggermente a dx(salendo) allargandosi di nuovo.
Risalire gli ultimi 250m di canale e raggiungere la aerea cresta che sbuca circa 50m sotto la cima del Manzol.
La discesa per lo stesso itinerario.
Primo pezzo un pò più aperto con ingresso dalla cresta a 45° continui per circa 150m poi in prossimità della strettoia la pendenza scende sui 40° e rimane costante così per altri 200m circa e degradando poi man mano che si scende fino a raggiungere i 35° nella parte bassa del conoide.
I piani che riportando poi sulla pietraia sono da interpretare a seconda delle condizioni di innevamento.