Sandron (Costa) da Podio

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 970
quota vetta/quota massima (m): 2107
dislivello salita totale (m): 1137

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: CarloG
ultima revisione: 23/02/10

località partenza: Podio (Bobbio Pellice , TO )

cartografia: IGC 1:50000 n.6 - Monviso

bibliografia: Berotto - Monviso e le sue Valli, volume 2

note tecniche:
Itinerario in gran parte privo di sentieri, si sviluppa su pendii erbosi a tratti molto ripidi. Difficoltà di orientamento in caso di nebbia.

descrizione itinerario:
Da Bobbio Pellice salire alla frazione Podio, dove si lasciano gli automezzi per proseguire sulla strada sterrata che attraversa l'abitato (indicazioni Sarsena). Poco dopo aver attraversato un valloncello, si abbandona la strada per seguire una bella mulattiera lastricata che sale a risvolte dapprima in un bosco di castagni, poi tra pascoli per giungere al nucleo di Sarsena Inferiore.
Qui, in prossimità di una fontana, si sale a destra tra le case e si tocca ben presto il gruppo di case di Sarsena Superiore (1200m circa). Si torna così sulla strada sterrata e la si segue fino alle baite di Serre Sarsena. Ci si dirige verso le costruzioni più alte e, abbandonando la mulattiera per Barma d'Aut e il Vallone degli Invincibili, si rimonta (nessun sentiero) la ripida dorsale erbosa dietro le case. Nella parte alta, occorre seguire la cresta spostandosi tra affioramenti rocciosi e cespugli di rododendro e ginepro fino a pervenire ad un grosso ometto (ben visibile dal basso).
Da qui, seguire la lunghissima cresta di erba e roccette (i tratti più ripidi si possono aggirare a sinistra per pendii erbosi) fino alla vetta detritica poco evidente della Costa Sandron (2107m), dopo circa 3h di cammino da Podio.
In discesa, giunti al primo grosso ometto in pietre che si è toccato durante la salita, proseguire per tracce di sentiero sulla cresta che scende a destra fino alle sottostanti Serra Cruel da dove, per strada sterrata, è possibile far ritorno direttamente a Podio oppure raggiungere Sarsena Superiore e di là il tracciato che è stato percorso in salita.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Sandron (Costa) da Podio - (0 km)
Cruel o Cruello (Vallone) da Podio, anello delle borgate - (0.1 km)
Giulian (Alpe) dal Vallone del Cruello - (1.2 km)
Invincibili (Vallone degli) da Subiasco, anello - (1.5 km)
Invincibili (Vallone degli) da Bessè, anello - (1.7 km)
Vergia (Punta) e Monte Vantacul da Bessè - (1.7 km)
Liussa (Vallone della) da Villar Pellice, giro - (3.2 km)
Vergia (Punta) da Pertusel - (3.4 km)
Costigliole (Monte) da Pertusel - (3.5 km)
Vergia (Monte) e Monte Vandalino da Villar Pellice, anello - (3.6 km)
Fautet (Cima) da Pralapia - (3.7 km)
Crosenna (Vallone) da Villanova, anello per la Conca del Prà - (4.1 km)
Vandalino (Monte) da Villar Pellice - (4.1 km)
Cornour (Punta) da Villanova, Versante Sud-Ovest - (4.1 km)
Bruna (Punta) da Villanova e la cresta NNO - (4.3 km)
Croix (Pic la) da Villanova per il Colle della Croce - (4.3 km)
Barsajas (Monte) o Pic Traverse da Villanova per il Col Selliere e la cresta SO - (4.4 km)
Fiunira (Punta) da Villanova per il Colle della Croce - (4.4 km)
Longir (Pareti di) traversata di cresta e ritorno lungo l'Alta Cornice da Villanova - (4.4 km)
Fionira (Punta), Cerisira (Punta) da Villanova - (4.4 km)
Cerisira (Punta) traversata Val pellice - Val Germanasca da Villanova - (4.4 km)
Barant (Punta) da Villanova per il Rifugio Jervis e il Col Barant - (4.4 km)
Soardi Nino (Bivacco) da Villanova - (4.4 km)
Giulian (Col) da Villanova - (4.4 km)
Custassa (o Praroussin o Genebrea) da Villanova Pellice - (4.4 km)