Rauher Kopf traversata dalla Wiesbadener a Galtur

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2443
quota vetta/quota massima (m): 3101
dislivello totale (m): 658

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mountain
ultima revisione: 02/10/07

punti appoggio: Rifugio Wiesbadener

note tecniche:
Vetta che si raggiunge in traversata dalla Wiesbadener Hutte per scendere a Galtur lungo la valle Bieltal evitando di passare dalla Ochsental sul lago Silvrettastausee.

descrizione itinerario:
Dal Rifugio salire ad est su ripido pendio guadagnando dei falsopiani, spostarsi a sinistra contornando diverse dorsali, quindi attraversare un'ampia conca a valle del Rauhkopfgletscher e raggiungere la sommità della cresta Bieltal alla quota 2.804, salire direttamente sui resti del ghiacciaio fino alla forcella sciistica Rauhkopfscharte m. 3.095; volendo raggiungere la vetta tenersi più a sinistra del colletto e percorrere un ripido pendio con roccette finali.
Dal colletto è possibile scendere (parte iniziale ripida) verso lo Jamtalferner e rifugio Jamtal.
Discesa dalla Bieltal: scendere fino a quota 2.804 sul percorso di salita quindi imboccare a destra la splendida Bieltal, tenersi nel fondovalle e scendere fino ad incontrare la valle Kleinvermount a valle della diga Silvrettastausee, nei pressi del rifugio Engandiner Hutte m. 1.897; percorrere quindi la pista battuta fino alla stazione sciistica di Wirl m. 1.630 poco a monte di Galtur.
Un tratto intermedio di 1 km. nei pressi dei laghetti Vermountsee, che è in piano costringe a spingere e pattinare, mentre tutto il restante percorso è scorrevole.