Selletta (Monte) da Rodoretto

difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1420
quota vetta/quota massima (m): 2574
dislivello totale (m): 1154

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marcog72
ultima revisione: 04/04/06

località partenza: Rodoretto (Prali , TO )

note tecniche:
Il Monte Selletta è una modesta elevazione della cresta NE della Punta Vergia. Per la sua posizione centrale rispetto alla Val Germanasca è un ottimo punto panoramico su tutta la valle. L’itinerario descritto è una variante della classica gita scialpinistica e richiede neve assestata e portante.
Utili i ramponi.

descrizione itinerario:
Salita:
da Rodoretto m 1420 si segue la strada per la Bergeria della Balma m 1883. Giunti al ponte nei pressi dell’alpeggio, si prosegue verso sud senza attraversare il rio. Giunti alla base dei canaloni del versante nord della punta Vergia, si piega a SE e si entra nel canalone adducente al Colletto della Fontana.
L’ampio canale ha una pendenza media di 21° con punte di 35° nella parte alta dove si trasforma in pendio.
Dal colle (occhio alle cornici sul versante opposto) si piega a sinistra e tenendo il filo di cresta o il lato Rodoretto in breve si raggiunge la bifida vetta del Monte Selletta.

Discesa: vi sono tre possibilità:
1) per la via di salita (utili i ramponi);
2) si scende la cresta E nei pressi dei paravalanghe (ripido) fino a quando la cresta piega a NE e spiana, quindi si scende nel vallone fino ai Prati dell’Orso da dove si raggiunge la strada percorsa all’andata nei pressi delle case di Rimas;
3) si segue la cresta NNO (Cavallo bianco) sul filo (cornici) o sul lato Rodoretto fino alla quota 2357 (croce), quindi si piega a NO e si scende per radi boschi e pascoli fino alla strada poco prima della bergeria della Balma.