Heimdall, il Dio Bianco (Cascata)

difficoltà: III / 5+   [scala difficoltà]
esposizione: Ovest
quota base cascata (m): 1600
sviluppo cascata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 300

copertura rete mobile
tim : 90% di copertura

contributors: Marco77
ultima revisione: 01/02/10

località partenza: Chesod (Antey-Saint-André , AO )

bibliografia: Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana

accesso:
circa un'ora in boschina abbastanza intricata...reperire dalla base una vecchia traccia di sentiero e seguirla il più possibile.

descrizione itinerario:
L1: circa 35 metri di cui i primi dieci a 90° poi leggermente più abbattuta fino a raggiungere una comoda cengia sulla dx della colata sotto delle evidenti frange.
L2: da qui superare due candele di cui la seconda più impegnativa con una lunghezza di circa 45m e portarsi a fare sosta su grande albero a dx della cascata alla base dell'evidente colonna finale.
L3: ultima colonna molto estetica ma corta (circa 20m) porta all'uscita della cascata.
Discesa in doppia,le prime due su albero e l'ultima su Abalakov.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (3 km)