Mandrea di Laghel Moana mon amour

difficoltà: 7a+ / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
sviluppo arrampicata (m): 320

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura

contributors: damup
ultima revisione: 24/05/09

località partenza: Laghel (Arco , TN )

bibliografia: pareti del sarca ed vers. sud e www.scuolagraffer.it

note tecniche:
come le altre vie appena create, anche questa merita. é una via atletica che richiede allenamento, vi sono diversi passi di A0/A1(altrimenti dal 6b+ al 7a) su muri e strapiombini ( anche se gli apritori le chiamano placche). la roccia è ottima cosi come la chiodatura, portare solo i rinvii.

descrizione itinerario:
attacca in comune con natarai con cui condivide il primo tiro e la seconda sosta.
1-placca in obl a sx 5c, e due strapiombini con piccole prese 6b uscita in dulfer
2- placca appoggiata in obl. a sx (dritto è natarai)5c, dritto su gocce
3- a dx 3 passi in A0 in strapiombo, sosta facolt. , diedro con "graspolini" e sosta sotto enorme strapiombo
4- muro con fessurina e traversata aerea a sx A0 (6b/c), strapiombino 3 p. in A0 e uscita su roccia rotta e terrosa(occhio)
5- diedro e bella placca lavorata tecnica 6a+, trav. obl. a dx.
6-bel tiro in diedro aperto 6a+
7-altro bel diedro 6a, lamoni, trav. a dx su rocce rotte e placca con uscita in diedro fessurato
8-tiro in A0/A1 su muro liscio e uscita in trav. a sx di 6b
9-trav a sx su liscia placca 6b+ , bella fessurina e placca 6a
10- muro di strana roccia articolata, 6a+
11-ancora su muro che obliqua a dx e strapiomba 6b, (passi obbl.) , uscita a sx facile
12- uscita in diedro aperto 5c/6a