Celletta (la) da Baracco

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 884
quota vetta/quota massima (m): 1501
dislivello totale (m): 617

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: pierobertoglio
ultima revisione: 12/03/06

località partenza: Baracco (Roccaforte Mondovì , CN )

punti appoggio: stallo colletto

cartografia: ICG carta n. 8 Alpi Marittime e Liguri

bibliografia: Le Valli Pesio ed Ellero - Centosentieri

note tecniche:
bell'itinerario su strada, con salita finale alla Celletta lungo una ripida erta nel bosco e con ampia veduta sia sulla Alpi Liguri che sulla pianura piemontese.
La borgata Baracco si raggiunge dopo avera abbandonato la strada della valle Ellero a destra per Prea, quindi si prosegue per 1 km.

descrizione itinerario:
Dalla piazza della borgata Baracco, vicino alla fontana, si sale seguendo la comoda strada che conduce alle Case Marzolere (m. 1023), per proseguire fino alla graziosa borgata Stallo Colletto (m. 1151).
seguendo ancora la strada, ora quasi in piano, si abbandona il tratto che piega verso destra (visibili i nuovi impianti in costruzione che da Rastello collegheranno la Valle Ellero con il Pian della Tura di Artesina) e si sale leggermente a sinistra, lungo un ripido pendio si eleva in mezzo al bosco. Si raggiunge così la Celletta, ovvero il colletto che separa la Valle Ellero dalla Valle Maudagna, con ampia veduta sulla conca di Artesina e sul Mondolè.
Superando altri 250 metri di dislivello si può raggiungere il rifugio Mettolo Castellino - Oreste Gastone (m. 1741), costeggiando una delle piste che dalla Tura scendono su Artesina.
Discesa lungo l'itinerario di salita.