Salliaousa (Col de la) da Vaud

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1500
quota vetta/quota massima (m): 3220
dislivello salita totale (m): 1720

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura
vodafone : 40% di copertura
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: benedetto
ultima revisione: 20/10/08

località partenza: Vaud (Ollomont , AO )

bibliografia: Guida Monti d'Italia - Alpi Pennine vol. I

descrizione itinerario:
Da Vaud o da Barliard, frazioni di Ollomont, si prende il sentiero per la Chevrere, che passa per una vasca ed entra nel bosco e lo si abbandona per seguire un sentiero a sinistra che raggiunge l’interpoderale di By.
La si segue verso sinistra sino a raggiungere l’alpe Ansermin, m.2070, da cui parte un’altra interpoderale che porta alla baita o meglio alla tsa di Ansermin, m.2385 (ore 2,30-3).
Sopra incombe la catena rocciosa che va dalla tete de Cretes m.3256 (siamo nella valle di Cretes) alla Salliaousa m.3322.
Ci si dirige verso di essa salendo per i ripidi pendii che la sostengono o, più comodamente, salendo dapprima verso destra, verso la cresta erbosa del monte Rotondo per poi piegare a sinistra (ometto, se c’è ancora) e seguire tracce di sentiero che ogni tanto scompaiono e permettono di superare un costolone per raggiungere ad un ampio terrazzo erboso al quale si arriva anche dai pendii ripidi di cui sopra.
Ora ci si dirige, superando pendii di massi più o meno grossi all’imboccatura del ripido canalone che porta al colle.
Il canalone è molto ripido e supera un dislivello di 220 m.
Si sale faticosamente per esso facendo attenzioni ai sassi che camosci e stambecchi tirano ai rari viandanti che transitano per questi luoghi, munirsi di caschetto per questo tratto non è precauzione eccessiva.
Si arriva così finalmente allo stretto sbocco del colle a 3220 m.(5,30 - 6 ore da Vaud o da Barliard).



Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Salliaousa (Col de la) da Vaud - (0 km)
Bonne Mort (Pointe de la) da Glacier per Mont de Balme - (0.3 km)
Avril (Monte) da Glacier, giro per i bivacchi Rosazza e Regondi (3 gg) - (1 km)
Crete Seche (Colle di) giro del Mont Gelè da Glacier per la Fenetre Durand (2 gg) - (1 km)
Rosazza Maria Cristina (Bivacco) o Savoie da Glacier - (1.1 km)
Filon (Tète du) da Glacier per la Conca di By - (1.1 km)
Durand (Fenetre) da Glacier - (1.1 km)
Ansermins (Dent des) da Glassier, Cresta SE - (1.1 km)
Blanche (Tète) da Glacier e il Rifugio Chiarella all'Amianthe - (1.1 km)
Regondi Nino (Bivacco) da Glacier - (1.1 km)
Filon (Col du) da Glacier - (1.1 km)
By (Colle di) da Glacier e la comba della grande maison - (1.1 km)
Avril (Mont) da Glacier per la Fenetre Durand - (1.1 km)
Avril (Mont, Col du) da Glacier - (1.1 km)
Chiarella Franco (Rifugio) all'Amianthe da Glacier - (1.1 km)
Champillon (Col) da Ollomont - (1.7 km)
Cornet (Punta) e Bivacco Regondi-Gavazzi da Ollomont per l'Alpe Berrio - (1.7 km)
Giro dei Giganti Tappa 7: Ollomont - Courmayeur - (1.8 km)
Faceballa (Monte) da Ollomont per il Col Breuson - (1.8 km)
Rosazza Maria Cristina (Bivacco) o Savoie dalla Comba di Champillon - (2.3 km)
Champillon (Col) dalla Comba di Champillon - (2.5 km)
Crètes (Tète de) dalla Comba di Champillon per la cresta Sud - (2.5 km)
Saron (Mont) dalla Comba di Champillon a Etroubles, traversata - (2.5 km)
Crou de Bleintse (Mont) dalla Comba di Champillon - (2.5 km)
Chenaille (Monte) dalla Comba di Champillon - (2.5 km)