Comera - Resegone da Morterone

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1035
quota vetta/quota massima (m): 1875
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
tim : 40% di copertura

contributors: robyrovelli
ultima revisione: 17/01/06

località partenza: MORTERONE (Morterone , LC )

cartografia: KOMPASS 105

bibliografia: PREALPI LECCHESI

note tecniche:
materiale consigliato:
ARVA, pala, sonda, picozza e ramponi.
P.S.
non dimenticatevi la macchina fotografica perchè la gita merita sicuramente di essere ricordata.

descrizione itinerario:
da Morterone si segue il tracciato che si addentra nel bosco fino alla sorgente delle Forbesette e nello spiazzo si seguono le indicazioni verso DX per il passo del Giuf.
Arrivati al passo (1531 mt) seguendo il sentiero in discesa con alcuni saliscendi si arriva ai piani d'Erna (1200 mt).
Dal passo fino ai Piani visto che c'era ancora un'abbondante innevamento ho tenuto gli sci, però in altri periodi è meglio procedere a piedi.
Dai Piani d'Erna si segue l'itinerario n°5 (oppure n°1) per il Pian Serada e per la cima del Resegone, in questo tratto bisogna proprio togliere gli sci.
Prima di arrivare al Pian Serrada (dopo una croce), sul sentiero si attraversa il canalone Comera ed appena arrivati sulla sua sponda dx, si inizia a salire verso SX seguendo le indicazioni n°9.
Si percorre tutto il canalone che al massimo può arrivare a 50° con dei passaggio di I e II.
Si sbuca alla fine al colletto che porta in 10 minuti alla cima del Resegone.
Dai qui con neve sicura si scende direttamente il ripido pendio sotto la cima, e continuando per uno stretto canalino si arriva al bosco che con evidente percorso porta alla Costa del Palio (1400 mt), ci si spinge fino sotto i piloni dell'alta tensione (ben visibili anche dalla cima) e per dei bei pendii verso SX si rientra a Morterone.