Fetita (Punta), o Falita da Vedun

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1517
quota vetta/quota massima (m): 2623
dislivello totale (m): 1106

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura
vodafone : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 20% di copertura

contributors: sergioenrico
ultima revisione: 20/02/08

località partenza: Vedun (Avise , AO )

cartografia: Mappa CTR 1/50.000 con itinerario tracciato, in allegato

bibliografia: Valle d'Aosta- Itinerari scialpinistici - www.scialpvda.it

note tecniche:
Itinerario con notevole sviluppo ma con vista spettacolare sulla catena del Monte Bianco e la Valdigne
La posizione del villaggio di Vedun, da dove inizia l'itinerario, è particolarmente selvaggia.

descrizione itinerario:
Dalla piazzetta di Vedun dove si lascia l'auto, imboccare la strada interpoderale e seguirla sino alle baite di Clapey. In questo tratto, seguire sin dove è possibile la vecchia mulattiera, più ripida ma anche più veloce. Proseguire lungo la strada pianeggiante, sino ad imboccare sulla sinistra un'altra strada.
Seguirla sino a sbucare in una bella radura, al principio della quale si inizia a salire a sinistra nel rado bosco sino a sbucare sul largo crestone. Da questo punto, la vista sulla catena del Monte Bianco è particolarmente bella.
Seguire il largo crestone sulla destra, superare il col de Bard e proseguire senza percorso obbligato per ampi pendii, sino all'ampia vetta della Punta Felita.
In discesa è possibile scendere direttamente lungo gli ampi pendii sino alle baite. Spostarsi gradatamente verso destra lungo radure e tratti di rado bosco di larici, sino a raggiungere nuovamente la strada che si segue sino a Vedun.