Anthony's Nose versante Sud-Ovest

sentiero tipo,n°,segnavia: blu
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 100
quota vetta/quota massima (m): 270
dislivello salita totale (m): 200

copertura rete mobile
no operato : 20% di copertura

contributors: vicente
ultima revisione: 22/01/18

località partenza: Piccolo parcheggio lungo strada strada 202, prima di Bear Mountain Bridge (Cortlandt , Westchester County )

cartografia: New York-New Jersey Trail Conference (NYNJTC) Trail Map 101

bibliografia: AMC Catskills & Hudson Valley

accesso:
Da New York prendere l'autostrada 295 per New Haven e prendere ben presto la Taconic State Parkway, che sbocca nella strada 9N. La strada 9N diventa infine 202 nei pressi di Peekskill.
L'itinerario parte un paio di chilometri prima del Bear Mountain Bridge, in corrispondenza di un piccolo parcheggio sulla destra. Cartelli indicatori e piccole mappe gratuite all'inizio del sentiero con segnavia blu.

note tecniche:
Anthony's Nose e' la cima che chiude il fiume Hudson nel punto piu' stretto del suo percorso. Da un lato Anthony's Nose, dall'altro Bear Mountain, con il Bear Mountain Bridge che collega le due sponde. La cima e' impreziosita da una larga cengia rocciosa a picco sul fiume Hudson (chiamata Engagement Rock), sulla quale e' piantata una bandiera americana, ben visibile dal lato opposto (Bear Mountain).
La cima e' molto nota ed estremamente panoramica sul fiume Hudson, che da li' mostra con evidenza la sua natura di fiordo.

descrizione itinerario:
Dal piccolo parcheggio (spazio per al massimo 8-10 auto se si parcheggia anche sul lato della strada) si attraversa subito il torrente Broccy Creek e si taglia il versante della montagna sulla sinistra. Occorre prestare attenzione rimanere sul sentiero, perche' sulla destra c'e' la New York State Military Reservation di Camp Smith (accesso vietato e pericolo di spari). Il sentiero sale con pendenza sempre moderata nel bosco, superando un paio di punti panoramici, e giunge infine ad un'ampia cuspide rocciosa che emerge di poco dal bosco (vetta con piccola placca metallica dell'USGS; circa 45 minuti dalla partenza). Dalla vetta e' consigliabile proseguire sul sentiero per raggiungere la cengia panoramica con la bandiera americana, che e' proprio a picco sul fiume Hudson e sul ponte di Bear Mountain. Ritorno per il percorso di salita.

altre annotazioni:
Il nome di questa cima e' oggetto di molte congetture e folklore. Nelle antiche mappe era chiamata St. Anthony's Nose, in nome del Santo. Altri dicono che siano vari olandesi di nome Anthony ad aver dato il nome a questa cima, che e' menzionata nel libro "A History of New York from the Beginning of the World to the End of the Dutch Dynasty". Altri ancora dicono che si tratti del generale Anthony Hogans, anche se il nome e' presente in documenti a lui precedenti. Nel 1777, gli Americani posero una grande catena di ferro da una sponda all'altra del fiume Hudson per bloccare l'avanzata delle navi inglesi, che tuttavia superarono la catena e distrussero Fort Montgomery e Fort Clinton, sulla sponda opposta.