Cialmé (Monte) quota 2385 m da Garino per la cresta N della Punta Piovosa

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1398
quota vetta/quota massima (m): 2385
dislivello totale (m): 1603

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: anna-renato
ultima revisione: 14/01/18

località partenza: Garino (Marmora , CN )

cartografia: Esquiar en Val Maira di Bruno Rosano

accesso:
Da Dronero risalire la Val Maira fino Ponte Marmora, qui svoltare a sinistra per Marmora e Canosio proseguendo per Marmora e le sue borgate. Si continua verso il col d' Esischie fino a Tolosano dove in inverno la strada viene chiusa,scarsi i parcheggi ,in alternativa si può partire più in basso dalla B. Garino o da S. Sebastiano.

note tecniche:
La quota m.2385 si trova sulla costiera che partendo dal monte Cialmè m2308 termina alla Rocca della Comunetta m.2487 vicino al M.Tibert,nel vallone dell'Intersile.Vallone poco frequentato in quanto non accessibile direttamente dal fondovalle .Itinerario tipicamente invernale da farsi con neve farinosa che si svolge per la maggior parte in bosco garantendo buona visibilità anche con condizioni di tempo non bello.Dislivello di 1600 m.con due ripellamenti ma sciisticamente remunerativo in quanto le discese garantiscono le giuste pendenze per divertirsi.L'unico tratto che richiede neve sicura è la discesa che dalla spalla m.2288 porta alle grange Chiot.

descrizione itinerario:
Da Garino risalire gli ampi prati fino a raggiungere la strada che porta al col d'Esischie seguendola fino ad alcune centinaia di metri prima dell'abitato di Tolosano, rimontare gli ampi prati a monte della strada in direzione sud-est entrando in un bel lariceto tra il Cogiolin a sinistra e il combale della Pena a destra.Risalire il costone toccando prima l'ampia radura del Chiot della Pissa(m.2000) fino a raggiungere la spalla m.2288.Da qui scendere in direzione NE nel vallone dell'Intersile fino a raggiungere la strada che in discesa permette di raggiungere le grange Chiot(m.1987),da qui ripello per risalire gli ampi pendii che tra i larici del Bosco Intersile portano senza problemi alla cima.Discesa per lo stesso itinerario fino alle G.Chiot per l'ultimo ripello ritornando alla spalla m.2288 e discesa finale su Garino.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale