Valsacco (Monte) dalla cresta dei monti Simer, Blum e Parè

sentiero tipo,n°,segnavia: 317
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 648
quota vetta/quota massima (m): 1772
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: la-Nata
ultima revisione: 16/11/17

località partenza: Clusone (Clusone , BG )

cartografia: Foppolo - Valle Seriana 1:50000 Kompass

descrizione itinerario:
Dagli Istituti superiori (ex seminario) di Clusone salire per il sentiero nel bosco (cartello monte Blum). Seguire i segnavia bianco-rossi no.317 (i bolli tondi rossi sono la diretta per il Blum). Dopo una casa diroccata, proseguire al bivio a sinistra verso la croce del monte Simer 967 m che domina l'altopiano di Clusone (si può partire anche dal sentiero dietro alla basilica di Clusone ed arrivare qui).
Dal SImer comincia il bel crinale panoramico che porta a tagliare le pendici meridionali del Blum 1297 m, quindi si incontra la sterrata che sale da Rovetta e, lungo l'ampia dorsale, la particolare Cappella Alpina.
Seguire in breve il crinale per il Parè 1642 m: in vetta si trova un'alta croce metallica con la campana e, al posto della rosa dei venti, una serie di tubicini orientati con il nome della cima (come sul Vaccaro).
Proseguire ulteriormente in cresta verso una prima cimetta con un palo e quindi per il Valsacco 1772 m, segnalato da un minuscolo ometto (volendo, si potrebbe continuare per il monte Campo e le cime di Bares)
Il ritorno si può fare tagliando per prati lungo il "sentiero delle vipere" che porta direttamente alla Cappella Alpina evitando il sali-scendi della cresta.