Redondo (Monte) da Piazzolo

sentiero tipo,n°,segnavia: 312
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 783
quota vetta/quota massima (m): 1799
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: la-Nata
ultima revisione: 27/10/17

località partenza: Piazzolo (Ardesio) (Ardesio , BG )

cartografia: Foppolo - Valle Seriana 1:50000 Kompass

accesso:
Si parcheggia a Piazzolo nel comodo spiazzo di fronte a dei box e si risale subito ripidamente la strada (prevalentemente lastricata) a fianco del torrente Rino.

descrizione itinerario:
Si seguono le indicazioni per Ave (fontana), piccola contrada ben tenuta dalla quale si continua lungo il sentiero 312 per Vodala. Toccate alcune case, si entra nel bosco (all'inizio una splendida faggeta) e si procede in costa aggirando il monte Corru verso est, nord-est. Sorgente lungo il percorso.
Arrivati ad un impianto sciistico, si prosegue dritti e, arrivati alle due baite di Vodala, si prosegue a sinistra fino all'arrivo di una seggiovia. Ormai siamo sul versante nord del Corru e del Redondo.
Si sale a sinistra (segnato Redondo) e si sbuca sulla sella che divide le due cime. A sinistra il Corru, a destra l'antecima e poi la cima del Redondo con basamento, croce, Madonnina illuminata da un faretto caricato da un pannello, sfera, campana... il tutto, per essere precisi, posto poco sotto alla vetta, affacciato sul versante di Gromo.
Sulla cima vera e propria nulla, nemmeno un ometto. Ma un immenso panorama!

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale