Stella (Corno) Via Ellena-Soria

difficoltà: TD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1368
quota vetta (m): 3050
dislivello complessivo (m): 1700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mella80
ultima revisione: 24/10/17

località partenza: Terme Valdieri (Valdieri , CN )

punti appoggio: Bivacco Varrone

bibliografia: GMI Alpi Marittime vol. 2, Corno Stella (Ghibaudo, Bergese)

accesso:
Dal biv.Varrone procedere fin sotto al canale che scende dalla Forcella del Corno Stella,affiancare la parete nord e avanzare per 60mt a sinistra.L'attacco e' su una placca di roccia grigiastra.

note tecniche:
E' la via piu' facile della parete nord:la parte bassa presenta un percorso pressoche' parallelo al canale che scende dalla forcella del corno stella con difficolta' contenute,quella superiore sopra la cengia e' invece molto sostenuta ed esposta.Nella parte inferiore si trova qualche chiodo sui tiri(pochi),nella parte superiore piu' sostenuta sono presenti diversi chiodi.

descrizione itinerario:
L1-L9: Salire la placca ascendendo diagonalmente a dx ed elevarsi per una cornice di roccia ed erba,fino a giungere nei pressi dello sperone che forma la sponda destra orografica del canale discendente dalla Forcella del Corno Stella e per esso proseguire fino alla cengia detritica che taglia tutta la parete.(III+, passi di IV+, 400m).
L10 Avanzare verso sx per 10mt fin sotto uno strapiombo,traversare 5 mt a sx con l'aiuto di una fessura,quindi proseguire verticalmente per circa 4 m raggiungendo una piccola fessura.Traversare a sx qualche metro,poi con un breve pendolo portarsi all'inizio di un'altra fessura verticale:superarla procedendo fino ad un piccolo ripiano,cui segue ancora un breve risalto che porta ad una terrazza con detriti.(IV, IV+,V, 30 m)
L11 Superare una fessura verticale lunga circa 25mt,quindi uscire e traversare lungamente a dx oltrepassando dei blocchi oltre ai quali si sosta su un terrazzino pochi mt sotto la vetta(V,V/A0,oppure 6a/b,vecchi chiodi tra cui storico tondino senza foro, 45m)
L12 Girare un primo spigolo in leggera discesa poi lungo un 'esposta cornice andare a destra per passare un secondo spigolo,quindi per diedro-canale uscire in vetta(IV, 30m)

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale