Bussola (Corno) da Estoul

difficoltà: BC / OC+ / S4   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1888
quota vetta/quota massima (m): 3023
dislivello salita totale (m): 1273
lunghezza (km): 18
disl. da portare (m): 500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Rocciaclimb
ultima revisione: 18/09/17

località partenza: Estoul (Brusson , AO )

accesso:
Risalire la Val d'Ayas fino a Brusson quindi deviare a destra seguendo le indicazioni per Estoul; una volta raggiunto il paese, continuare poco oltre fino al grosso parcheggio sulla sx.

note tecniche:
Bella salita con molteplici laghi dai colori stupendi, ciclabilità molto buona fino al lago Pocia. Discesa molto tecnica e parecchio rovinata dall'acqua che costringe in alcuni punti a fare a piedi.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Estoul prendere la bella sterrata (indicazioni Rif.Arp) che con pendenza moderata porta al bivio sotto al Rif.Arp.
Invece di raggiungere il rifugio svoltare a sx su di una ripida e molto continua sterrata che ci condurrà all'A.Palasina Sup. m.2420; si prosegue a spinta su sentiero (n°105, 40mt di dsl) fino al Lago della Battaglia m.2487 e superato un colletto si arriva in vista del Lago Pocia m.2518 che si raggiunge con breve discesa.
A questo punto comincia il lungo portage che ci porterà dapprima ai piedi di una paretina verticale attrezzata che si supera agevolmente sfruttando i numerosi gradini in ferro e mancorrenti; continuando si giunge in prossimità di un bivio posto sotto al testone finale..conviene lasciare la bici qua in quanto il successivo tratto per raggiungerne la cima risulta poi estremamente difficile e non ciclabile..

DISCESA:
Se abbiamo portato la bici in vetta i primi 30 m lineari saranno ben ciclabili (S3-4) dopodichè fino al bivio sottostante le difficoltà saranno elevatissime (S5) e tratti NC.
Giunti al bivio si può tirare il fiato per un lungo tratto (S2max) fino al tratto attrezzato che va affrontato con più attenzione in quanto si svolge ora in discesa.
Da qui fino al drizzone sopra al Lago Pocia il percorso presenta numerosi tratti scavati, tornanti, sezioni tortuose e impegnative (S3 con prevalenza di S4); giunti in vista del Lago Pocia c'è una sezione di circa 30mt di dsl con lose molto alte (80-90cm), tornanti molto chiusi e su forte pendenza (S5/ NC); terminato questo tratto le difficoltà calano e si può procedere più facilmente (S3-4) fino alla sponda del Lago Pocia.
Il sentiero diviene ora molto battuto (S1, passi S2) e in breve si torna all'A.Palasina Sup. Prendere a dx il sentiero che taglia la strada (S2, passi S4) e tornare al bivio con il rif.Arp. A dx (tracce) si stacca un sentiero ormai in disuso che si ricongiunge più sotto vicino l'A Chavannes (in alternativa scendere lungo la sterrata). Continuando brevemente si sale all'arrivo della seggiovia da cui parte una bella pista da DH che ci porta direttamente a Estoul (S2-3); una corta salita su asfalto ci riconduce alle nostre auto.