Djupfjord Bare blåbær

difficoltà: 5b / 5b obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 300
sviluppo arrampicata (m): 300
dislivello avvicinamento (m): 300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: giudirel
ultima revisione: 27/08/17

località partenza: Strada per Henningsvaer in corrispondenza del Djupfjord (undefined , Vågan )

bibliografia: Lofoten Rock di Rock Fax

accesso:
Percorrere la sponda sinistra del fiordo, raggiungere il lago sovrastante, percorrere le vicinanze della sponda destra per un po' e poi risalire i canali tra i mammelloni granitici fino all'attacco. Una ravanata. Cercare di no perdersi. Minimo un'ora e mezza.

note tecniche:
Via di super moda (meritatamente) e spesso molto affollata. Ma prende il sole molto tardi ed il sole medesimo non tramonta mai. Quindi sono sconsigliabili partenze mattutine. Noi siamo partiti dall'auto alle 13 e tornati alle 23 che era perfettamente chiaro dopo aver cazzeggiato in tutti i modi con una lentissima cordata da 4.
Tranne le soste dalla quarta in poi completamente da attrezzare. Una serie di Camalot 0.2 - 3 e qualche wires faranno l'impresa.

descrizione itinerario:
1) Attaccare qualche metro a dx del camino che divide la parete. Qualche metro per un diedrino un po' obliquo a sinistra e poi a destra per facile fessura fino ad un terrazzino sotto un'evidente fessura di mano. IV, 20 mt
2) Salire la fessura fino ad una zona appoggiata dove diventa diedro. V/V+, 20 mt.
3) Seguire il diedro fino a che diventa un po' più difficile e saltare a dx sullo spigolo per fessurine fino ad una sosta, il cui pilastro è una bella clessidra non molto evidente abbastanza in basso. V, 50 mt
4) Salire ancora qualche metro nella fessura diedro e in un posto abbastanza intuibile saltare fuori a destra e proseguire per facili fessure fino ad una sosta attrezzata con due spit. IV+, 30 m
5) Salire quella di sinistra tra le due fessure sovrastanti che parte di pugno e finisce da dita fino ad una sosta a spit. V, 50 mt.
6) Salire sotto il tetto e andare a destra per fessurine superficiali che tornano a sinistra fino a sosta a spit. V- 45 mt
7) Più facilmente ed in obliquo a sinistra fino in cima. Prima parte non male poi blocchi. Da evitare se avete gente sotto. Noi abbiamo evitato. Credo non aggiunga niente. IV, 50 mt.
In discesa doppie dalle soste a spit fino a quella alla base della due fessure parallele (sosta 4) da cui con una lunga doppia in obliquo verso destra (faccia a monte) si raggiunge un'ancoraggio a spit in mezzo alla placca compattissima. Da lì con altri 60 metri a terra. Corde da 60 per questa opzione

altre annotazioni:
Salita per gioco da gente forte. Il nome significa "solo mirtilli" che ha più o meno il senso de "la strada dell'orto"... una bagatella di puro divertimento.