Sasna (Monte) da Lizzola, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: 307
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1250
quota vetta/quota massima (m): 2229
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: la-Nata
ultima revisione: 05/08/17

località partenza: Lizzola (Valbondione) (Lizzola , BG )

cartografia: Foppolo - Valle Seriana 1:50000 Kompass

bibliografia: Alpi Orobie over 2000 - vol.3 Orobie orientali

descrizione itinerario:
Dal parcheggio alto di Lizzola seguire la strada di fondovalle che costeggia il torrente Bondione. Poi deviare a destra (bivio segnalato per Miniera dei Lupi, Monte Sasna), tralasciare la deviazione del 304 a sinistra per il Curò. Per lunghe diagonali si arriva al Passo della Manina 1796 m. Seguire il sentiero che segue la dorsale verso ENE. Superare con attenzione un paio di profonde spaccature nel terreno e proseguire per prati lungo l'ampio costolone. Si perviene prima all'antecima con una grossa croce, quindi alla cima con una croce sbilenca.
Discesa per il Passo di Manina, questa volta proseguendo 200 m in salita verso la cappelletta. Bivio e sosta d'obbligo all'esplicativa rosa dei venti dedicata all'alpinista Merelli del Coca. Scendere a destra (nord) per il sentiero 307 che arriva per boschi e prati al parcheggio di Lizzola. Sorgente con tubo lungo il ritorno.