Robson (Mount) Kain Face

difficoltà: D   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 891
quota vetta (m): 3954
dislivello complessivo (m): 3054

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Maledia
ultima revisione: 04/08/17

località partenza: Mt Robson Visitor Center (Mount Robson , Fraser-Fort George )

punti appoggio: Berg Lake/Snowbird pass Campground

bibliografia: Selected Alpine Climb in the Canadian Rockies

accesso:
1 h di auto da Jasper

note tecniche:
Mt Robson, "The King of the Rockies Mountain", e' la piu' alta montagna delle montagne rocciose Canadesi e una delle piu' ambite del Nord America. Nonostante questo Mt Robson vede pochissime ascensioni un po' per la difficolta' delle via e le difficili condizioni climatiche.

descrizione itinerario:
1. 20-25 km di sentiero conduce al Berg Lake/Campground o meglio al bivacco alpino al extinguisher tower
2. Salita alla vetta del Dome per un il secondo campo
3. Salire la parete di ghiaccio/neve (55-60/ 300m). Seguire la cresta e mantenersi a distanza dalle cornici di neve. Aggirare i "gargoyle" di neve e ghiaccio e il crepaccio sommitale.

Discesa:
Per la via di salita: 5 doppie ( 60 metri) con abalakov sulla parete Kain

altre annotazioni:
1a salita di Conrad Kain nel 1912 fu una salita di riferimento degli inizi del 900. Tutt'oggi e' una via di tutto rispetto.

Alte vie di interesse alpinistico :
1. wishbone Arête (50 classics of North America):
https://vimeo.com/52307295

2. North Face (Dick/Cheesmond).
David Cheesmond di origine sud africana ed emigrato in Canada in giovane eta' e' stato definito da alcuni: "The strongest Alpinist to ever touch Canadian Rock". A lui va la prima salita della parete Nord della Twin Tower con Barry Blanchard, la parete Nord della South Good Sir (aspetta ancora una ripetizione) ed altre vie di ingaggio in Yamnuska e nelle montagne rocciose. Cheesmond perse la vita per la rottura di una cornice di neve durante un raro tentativo di scalare hummingbird ridge del Mt Logan.

3. Infinite Patience (Barry Blanchard et al.)

4. House-Haley (Steve House, Colin Haley)

Altro storico:
1a ascensione solitaria e invernale del Emperor Face via Infinite Patience: Mar-Andre Leclerc
http://gripped.com/news/marc-andre-leclerc-solos-emperor-face/