Pelousa (Punta) Illusione ottica

difficoltà: 6b+ / 6a+ obbl / A0
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 2300
sviluppo arrampicata (m): 170
dislivello avvicinamento (m): 800

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: oomaxster
ultima revisione: 17/07/17

località partenza: Ceresole reale (Ceresole reale , TO )

accesso:
Accesso: a Ceresole reale parcheggiare presso la casa del fondo .Da qui inizia il sentiero che conduce ai laghi della Bellagarda e bocchetta fioria.Prenderlo e dopo aver oltrepassato i vari laghi (2ore) si vedrà a sinistra del colle di bocchetta fioria la parete imponente della punta Pelousa.Proseguire verso il colle e a meta salita circa tagliare a sinistra in direzione della parete (qulache ometto 10min.) La via attacca oltre la metà della parete verso sx e’ ben visibile uno spit con cordone sopra ad un tettino.

note tecniche:
La scalata e’ alpinistica su roccia ben lavorata.I primi 10 metri sono su roccia mobile ma subito dopo migliora . Il primo tiro era gia’ stato salito da ignoti passando per zone erbose ;lo abbiamo raddrizzato su roccia migliore .Solito materiale friends sino al 3bd utili i metolius dallo 0bd .Discesa in doppia ,dai prati prima doppia di 20 mt ,poi doppia di 60mt sino a S2 da tirare un po’ a sx, ed infine doppia di 60mt a terra.La parete e’ molto vasta e la zona e’ ricca di pareti non troppo alte chi volesse approfittarne…A luglio sole dalle 12,00.

descrizione itinerario:
L1, Dilemma! Spit su tettino con cordino ,se non si vuole bestemmiare partire facilmente a sx per cengette marciotte…senno proteggersi e poi a destra dulferina pero’ un po sprotetta 6b oppure diritti con staffa. Si prosegue e la roccia migliora ,bella fessura di dita e poi traverso a dx .(a noi non e’ venuto ma stando bassi si dovrebbe passare in libera )obbligatorietto ed arrivo a S1 sotto un tettino. 35mt,6a+AO 5 spit. Sosta da collegare
L2, a sx brancare il pino mugo ed entrare in un diedro bellissimo al suo termine muro duro ben protetto poi difficile traversino su verticale giallo ed arrivo in comoda sosta. 40mt,6b+, 3spit ,due chiodi .
L3, a dx per fessure sin sotto ad un tettino proteggersi ed uscire su ottimo terrazzo. Qui conviene far sosta su un ottimo spit più BD 0.3 si sta comodi e si assicura meglio il tiro successivo. 25mt,6a 2spit
L4, Il primo spit non si vede e’ a 5mt in alto a dx per raggiungerlo due possibilità ,a dx per fessura o diretti ma sul 6a sprotetto .Si prosegue ad un secondo spit e si punta a sx ad un terrazzino visibile non difficile ma sprotetto arrivando ad una sosta da collegare. 20mt, 6a 2 spit
L5 ,corta fessura strap.e successiva placca facile allo spit entrare dentro la fessura a dx sino ad arrivare ad una nicchia dove si sosta .Occhio pietre mobili nonostante la pulizia. 30 mt 5c,1spit
L6,a dx per belle fessure sino ad uscire sul prato superiore ed alla sosta di calata.20 mt,5a nulla

altre annotazioni:
15/07/2017 Tiziano Marchetti ,Celano Massimiliano