Curt (Monte) e Musine da Caselette

tipo corsa: salita e discesa
periodo: primavera-autunno
esposizione preval. in salita: Sud-Est
quota partenza (m): 350
quota vetta/quota massima (m): 1323
dislivello totale (m): 1350

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: monviso71
ultima revisione: 15/07/17

località partenza: campo sportivo di Caselette (Caselette , TO )

punti appoggio: bar in piazza Cays a Caselette

accesso:
in auto fino ai vari parcheggi nei dintorni del campo sportivo di Caselette.
il sentiero che porta al Musiné parte vicino all'ingresso del campo sportivo (indicazioni)

note tecniche:
Percorso che sale lungo la normale del Musinè poi dalla cima scende sulla cresta e con vari sali scendi arriva in punta al Monte Curt. sentieri 572 a e b, 574 poi 006
il sentiero che percorre la cresta è completamente immerso nel bosco ottimamente segnato con bolli blu e i bivi principali sono tutti ben indicati da cartelli.
la punta del monte Curt, pur essendo più alta del Musinè, non svetta ed è nel bosco. cartello presente.
vista la quota medio bassa e l'esposizione è consigliabile nelle mezze stagioni.

descrizione itinerario:
Si sale al Musinè dal classico sentiero passando per il santuario di S.Abaco, salita sempre ripida, faticosa e terreno spesso smosso.
Dalla Croce di vetta guardando verso ovest c'è un cartello, segnavia 572a (pian ed la sisterna-pian ed la feja e caselette campo sportivo) , dopo 15 minuti circa altro bivio e cartello ( 574a tagliafuoco-morsino ), successivamente altro bivio e cartello ,finalmente indicante il monte Curt.
si continua sempre nel bosco tra vari sali scendi fino ad un trivio con vari cartelli, seguire per il Curt.
si arriva poi in località Taisonera , uno spiazzo scavato nel terreno, anche qui cartelli per la direzione scelta.
Da qui in poi la corribilità diminuisce molto per via della folta vegetazione,rampe ripide e molti tratti su roccia affiorante.
ultimo cartello (vetta monte curt - sentiero carlo giorda) 5 minuti e si perviene alla sommità con cartello e ometto.
la vetta è immersa nel bosco.
la discesa avviene lungo l'itinerario di salita