Costarossa (Cima di) Spigolo SO

difficoltà: 5a / 5a obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2750
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 1200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: podina
ultima revisione: 14/07/17

località partenza: Castello (Pontechianale , CN )

punti appoggio: Bivacco Bertoglio

cartografia: Fraternali Monviso Valle Po 1:25000

bibliografia: Monviso - Ferreri o Escalade Queyras/Viso di Pusnel e c

accesso:
Si devia a dx al bivio per il Bivacco Bertoglio si sale interamente il bellissimo Vallone delle Giargiatte sino alla spianata dei laghi Bertin/Prete sotto al Bivacco, per pietraie e dossi fino ai piedi dello spigolo; 3 ore da Castello o mezz'ora dal bivacco.

note tecniche:
Via storica, d'antan, il passato remoto dell'alpinismo pinerolese; qualche spit e qualche chiodo facilitano l'individuazione. Le difficoltà non superano il 4+ ma attenzione, la parte più impegnativa della salita è raggiungere il Passo Ratti-Fiorio, che come ricorda Pusnel nella sua monografia "certune cordate di sua conoscenza sono uscite con la frontale"...E una volta al passo si può salire in cima alla Punta Dante per ammirare in tutta la sua bellezza il versante sud del Viso (consigliato) oppure scendere il ripido canale/pendio detritico verso il bivacco.

descrizione itinerario:
Si attacca qualche metro a dx dello spigolo, poi ci si porta progressivamente verso sx per 4 lunghezze, si raggiunge un camino appena a sx di una forcella, lo si supera direttamente, tecnico e verticale, poi altre 2 lunghezze si arriva all'ometto della cima 3040 m.
Discesa: si cavalca la cresta verso il Passo Fiorio-Ratti superando direttamente alcuni risalti; due si aggirano a dx (rocce delicate) uno a sx (alcuni passi in discesa delicati - contare un oretta dalla cima al passo). In alternativa è possibile scendere verso SE con una breve calata (cordone in loco) e quindi discesa su sfasciumi dove passa la normale di Punta Dante.