Ubac (Testa dell’) per il Ghiacciaio e la Bassa dell’Ubac

difficoltà: PD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1712
quota vetta (m): 2991
dislivello complessivo (m): 1279

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: luciano66
ultima revisione: 04/07/17

località partenza: Prati del Vallone (Pietraporzio , CN )

punti appoggio: Rifugio Prati del Vallone

cartografia: Mappa N.7 IGC Valli Maira Grana Stura

note tecniche:
Gita che ha senso in presenza di neve almeno a partire dalla quota a monte del Rifugio della Lausa (inverno/primavera). Casco, picca e ramponi.

descrizione itinerario:
Dai Prati del Vallone si raggiunge la conca sotto il Rif. Lausa (2404) a circa 2300m; da qui due le possibilità per accedere al Ghiacciaio dell’Ubac:
1. Si sale il ripido canale (40° max) posto sulla dx del più ampio e parallelo canalone dell’itinerario per Passo del Vallone/Becco Alto del Piz e si traversa (ripido 30°-35°) il primo pendio sospeso sulla grande bastionata inferiore; alla fine del traverso si svolta a sx e si accede al secondo pendio sospeso sulla bastionata superiore (35°-45°, picca non indispensabile, ma necessaria per proteggere eventuale e fatale scivolata) che esce su un’ampia sella (2600m circa) che segna l’inizio del Ghiacciaio dell’Ubac.
2. Si sale sul pendio di fronte per accedere al piano superiore (Cippo Giusta, itinerari per Passo Lausa/Passo Vens), si svolta subito a sx e con traverso più facile si raggiunge il secondo pendio sospeso e l’inizio del ghiacciaio.
Dall’inizio del ghiacciaio, costituito da due conche successive unite da un pendio poco ripido, si attraversa la prima conca verso dx (senso di marcia) in direzione del grande pendio NE (Bassa dell’Ubac intuibile, ma non visibile) che culmina con le Guglie di Lausa. Si sale il pendio (30°-35° iniziali), parte alta sui 45° e si entra nel breve canale (40°) che esce poi con pendenza minore alla Bassa dell’Ubac (2850m, tratto in comune con l’itinerario dal Canale delle Guglie Di Lausa). Da qui a piacimento verso la Testa dell’Ubac. Discesa per la via normale con lungo traverso per il Passo della Lausa; oppure scendendo sulla conca superiore del ghiacciaio con ingresso dalla cresta sotto il pendio sommitale per terrazzini di terra/roccia e brevissimo canale innevato (che è visibile quando si accede al ghiacciaio). Con la seconda opzione si riprende la via di salita una volta raggiunta la conca inferiore del ghiacciaio.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Ubac (Testa dell’) per il Ghiacciaio e la Bassa dell’Ubac - (0 km)
Vallone (Testa del) da Prati del Vallone per il Ghiacciaio dell’Ubac - (0 km)
Scolettas (Becco Nord di) Cresta Sud - (0 km)
Lausa (Guglie della) traversata integrale di cresta Nord-Sud - (0 km)
Peiron (Monte) per il Colle di Panieris e la cresta sud - (0.1 km)
Lausa (Guglia Grande della) Via Normale dal Ghiacciaio dell'Ubac - (0.1 km)
Rossa (Testa) Versante/Canale N - (0.1 km)
Panieris (Testa di) da Prati del Vallone - (0.1 km)
Clai Superieur dai Prati del Vallone - (0.2 km)
Piz (Becco Alto del) da Prati del Vallone per il Passo del Vallone - (0.2 km)
Vallonetto (Monte, Cime Nord e Sud) da Prati del Vallone e il Monte Las Blancias - (0.2 km)
Piz (Becco Alto del) Canale N e canale NO del Becco delle Scolettas - (0.2 km)
Ubac (Testa dell’) Canale delle Guglie della Lausa - (1.1 km)
Rossa (Rocca) Canale Nord di Sx - (3.4 km)
Zanotti (Punta) Parete Nord-Est - Sogno d'Estate - (3.4 km)
Schiantalà (Punta di, Cima Nord) da Pian della Regina - (3.4 km)
Vallone (Testa del) da Pian della Regina per Vallone del Piz e Forcella Gallean Nord - (3.4 km)
Zanotti (Punta) cresta Nord-Ovest- via Giusy - (3.4 km)
Burnat (Cima) dal Passo del Piz per la Cresta NE - (3.4 km)
Tenibres (Monte) Canali Nord - (3.5 km)
Ischiator (Becco Alto dell') Canale Nord - (3.5 km)
Schiantalà (Punte di) traversata Sud-Nord - (3.5 km)
Vir (Bec dal) da Pian della Regina - (3.5 km)
Rossa (Rocca) da Pian della Regina per il versante Est - (3.5 km)
Rossa (Rocca) Canale Nord di Dx - (3.5 km)