Fun'd Scotte La Marmitta dei Desideri

difficoltà: 6c+ / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 1250
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 50

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: tristan
ultima revisione: 19/06/17

località partenza: Wold (Alagna Valsesia , VC )

punti appoggio: Alagna Valsesia

bibliografia: Guida di Versante Sud sulla Valsesia

accesso:
Proseguire oltre Alagna sino alla frazione Wold e parcheggiare nell'ampio Park. Continuare a piedi per la strada asfaltata e traversare il fiume al primo ponte arancione poi strada sterrata, salire verso la parete al secondo sentiero che entra nel bosco sulla destra ( con vecchi bolli gialli verdi) e raggiungere la falesia , 15 minuti dall'auto. Individuare il monotiro : Pitura Freska (6b+), che è anche il primo della via.

note tecniche:
Bella via di buon gneiss, il lichene non da fastidio se asciutto, ideale per la stagione calda (se non si ha voglia di camminare), il sole arriva verso le 14. Calcolare circa 4 ore per la salita per cui meglio attaccare non più tardi delle 9.

descrizione itinerario:
10 belle lunghezze di ca. 25 m. l'una, molto ben chiodate, fix dell'8, portare solo 15 rinvii. Le difficoltà maggiori sono in placca ma non mancano le fessure e tratti atletici.
L1 (pitura freska) 6b+ non banale
L2 6b partenza impegnativa poi più facile
L3 6b bella fessura
L4 6a+ fino ad un terrazzino erboso
L5 6c+ partire a dx degli spit tratto enigmatico in placca sopra il tettino , si giunge ad una cengia erbosa, recuperato il socio cambiare la sosta 5 m. più a destra
L6 6b+ tiro molto bello, verticale, atletico in obliquo a sinistra con uscita delicata
L7 6c verso destra per fessurina poi dritti in placca passaggio di dita su microcornice, no piedi
L8 6a+ placca d'aderenza
L9 6b traverso a destra poi muretto in Dùlfer alla sosta
L 10 6b+ traverso delicato a destra poi su a guadagnare delle liste orizzontali , molto bello
Discesa: in doppia, la prima in obliquo a sinistra fino alla S9, ma andare 3 m. a sin calata con maillon, poi giù dritti con altre 4 doppie (saltare quelle senza maillon.) Corde da 60 m.

altre annotazioni:
Zucchetti, Zanada, Borin 2011