Pontonet (Lago) da Lillaz

sentiero tipo,n°,segnavia: AV2, 13,10,10E
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1617
quota vetta/quota massima (m): 2817
dislivello salita totale (m): 1381

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: climbandtrek
ultima revisione: 12/06/17

località partenza: Lillaz (Cogne , AO )

punti appoggio: rif Sogno

accesso:
Si percorre la A-5 Torino-Aosta e, superata la barriera di Aosta est, si esce al casello successivo di Aosta ovest prendendo la direzione per Cogne. Risalita la valle e raggiunto il capoluogo si prosegue per la frazione di Lillaz dove, all’ingresso dell’abitato, si trova un comodo parcheggio per lasciare l’auto.

note tecniche:
Lunga escursione , oltre 22 km, quasi tutta su poderale che consente solo pochi tagli per abbreviarne il percorso; questo, soprattutto nella parte alta, diviene molto panoramico ed attraversa luoghi solitari sotto il versante meridionale della punta Tersiva.

descrizione itinerario:
Si prende il sentiero dell'Alta Via2 sino a Goilles superiore proseguendo poi sulla poderale per un buon tratto deviando su un evidente sentiero a quota 1974 per risalire un pendio erboso che taglia la strada in un paio di punti; giunti alla chiesetta degli Alpini si continua sempre su poderale risalendo, nei pressi di una cascata, qualche tornate più ripido. Ignorato un bivio della strada sulla sinistra, si continua sino ad un torrente dove, prima di attraversare il ponte, si prende l'evidente sentiero (2280 m) che ne risale la sponda sinistra. Arrivati nella parte superiore si esce in un ampio pascolo che si attraversa sino al ponte sul fondo di esso dove si trovano le paline; qui si devia a sinistra verso l'alta bastionata erbosa che si risale, sempre su poderale, rimanendo a destra ad un successivo bivio (2502 m). Con percorso panoramico si supera il bivio per il Colle Invergneux lasciandone il sentiero a sinistra ed arrivando in breve alle paline dove si abbandona la sterrata prendendo il sentiero che risale una dorsale erbosa (2632 m); sopra di essa si traversa a destra verso un ampio colletto dal quale si vede il sottostante lago Pontonet che si raggiunge con una breve discesa.