Figne (Monte delle) dalla Cappella dell'Assunta per Monte Moro, Bric Lagolungo, Monte Taccone

sentiero tipo,n°,segnavia: Due rombi gialli, B/R, AV, quadrato giallo vuoto.
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 810
quota vetta/quota massima (m): 1172
dislivello salita totale (m): 800

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: LuCiastrek
ultima revisione: 05/06/17

località partenza: Cappella dell'Assunta (Bosio , AL )

cartografia: Carta Parco Capanne di Marcarolo 1/25000

accesso:
Uscita autostrada a Masone seguire indicazioni per Ovada, Campo Ligure, arrivati al primo semaforo entrare in paese, successivamente girare a dx costeggiare il fiume fino a trovare le indicazioni per Capanne di Marcarolo, Piani di Praglia, fino a giungere alla visibile Cappella lungo la strada che conduce ai Piani di Praglia, piazzola sul posto.

note tecniche:
Bella e interessante escursione, che permette di vedere l'intero percorso dal monte Moro, da vicino il lago Bruno, inoltre permette di onorare i martiri di passo Mezzano in quanto si passa dal Sacrario a loro eretto; bellissima è la vista sui laghi dal punto panoramico del Bric Nasciu o Bric Lagolungo, molto panoramiche anche le cime dei monti Taccone e Figne. Il dislivello è stato calcolato con la cartina del Parco e non tiene conto delle tante piccole perdite di quota che ci sono, lo sviluppo del percorso tra andata e ritorno è di circa 26 chilometri.

descrizione itinerario:
Dalla Cappella dell'Assunta si segue la strada asfaltata che conduce alle Capanne Superiori, dopo circa 150 metri si arriva all'azienda agricola Saliera dove si trova la palina con il segnavia rombi gialli che indica il lago Badano, appena superate le case prestare attenzione all'inizio del sentiero inizialmente non molto indicato con i segnavia, reperibile alla dx vicino ad un albero isolato, si inizia pianeggiando per un lungo tratto si guada un piccolo ruscello per poi giungere al Colle del Monte Moro, si aggira sulla sx una elevazione e si raggiunge la cima del Moro(ometti).Si prosegue con panoramica sui laghi e sulle cime da raggiungere e si arriva alla diga del lago Badano, ora si prosegue su strada sterrata dopo circa 500 metri si attraversa una galleria, costeggiando sempre il lago Bruno si giunge alla sua immissione, si attraversa un ponte e si arriva sulla sterrata dei laghi si gira a dx breve salita e si giunge alla casa dei Guardiani, poco oltre si imbocca sulla sx il Sentiero naturalistico laghi del Gorzente indicato sul cartello con la sigla SN subito dopo si trova il cartello che indica ai Martiri di Passo Mezzano. Si giunge al piccolo Sacrario dopo avere superato un tratto pendente poi in breve si arriva in uno dei più belli punti panoramici del Parco, il sentiero ora prosegue pianeggiando fino a raggiungere l'A.V si gira a sx e in leggera ascesa dopo circa 20/30 minuti si arriva a Prato Perseghin, prestare attenzione a reperire il sentiero che sale al monte Taccone segnalato all'inizio da una linea rossa e ometti che sale poco distante alla sx dagli alberi; dal m. Taccone si può vedere il m. delle Figne che si raggiunge passando dal passo Mezzano che lo indica a 20 minuti.
Per il ritorno si percorre la stessa via fino alla diga del lago Badano poi la si attraversa si segue il segnavia quadrato giallo si passa da Case Menta e si ritorna al punto di partenza.