Test (Cima di) Canalino Nord

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1502
quota vetta (m): 2629
dislivello complessivo (m): 1127

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: m.gulliver
ultima revisione: 02/04/17

località partenza: Tolosano (Marmora , CN )

cartografia: Esquiar en Val Maira 1:20.000

accesso:
Parcheggiare l’auto a Tolosano o proseguire lungo la strada per il Colle d’Esischie fin dove l’innevamento lo rende possibile (lo sgombero neve termina a Tolosano o poco oltre).

note tecniche:
E’ l’arrotondata cima erbosa fra il Colle del Mulo e il Colle dei Morti. Presenta un aspro e ripido versante nord, che forma la testata del vallone di Marmora, di roccia calcarea, inciso per tutta la sua altezza da una profonda fessura, che innevata è un’interessante via alpinistica invernale e primaverile (canale di neve di 200 m con pendenza media di 45°). La difficoltà indicata è riferita alle condizioni incontrate. Con scarso innevamento alcuni salti rocciosi possono essere scoperti dalla neve e più impegnativi da superare. In queste condizioni, o comunque con neve dura, consigliate 2 piccozze e qualche chiodo da roccia. Utili sci o racchette per l’avvicinamento.

descrizione itinerario:
Seguire la strada per il colle d'Esischie fino all’Alpe Valanghe, quindi proseguire verso sud tenendo il fondo del vallone fin sotto parete nord della Cima di Test. Risalire la conoide e entrare nel canale, subito stretto e ripido, che presenta dopo poche decine di metri un tratto largo non più di 2 m per una ventina di metri di lunghezza. Successivamente, salendo, in base alle condizioni di innevamento, si possono incontrare alcune strozzature rocciose, che possono costringere a passi di misto. Verso l’uscita il colatoio si allarga a imbuto e la pendenza diminuisce. Possibile uscita nuovamente più ripida su cornice. Si esce sulla pianeggiante calotta della cima occidentale, dove sorge un omettone in pietre e la truna adibita a bivacco. La vetta più elevata è quella orientale (croce di legno) raggiungibile in pochi minuti.

Discesa: per l’ampia cresta Ovest in direzione del colle del Mulo. Senza raggiungere il colle, appena possibile volgere a dx e scendere nel vallone, piegare ancora a dx e riportarsi sotto la parete N dove si ritrova il percorso di salita.

altre annotazioni:
Nessuna info di precedenti salite.