Colma (Rifugio la) da Castiglione

L'itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: B4, bolli bianco rossi
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 505
quota vetta/quota massima (m): 1568
dislivello salita totale (m): 1178

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: climbandtrek
ultima revisione: 19/03/17

località partenza: Castiglione (Castiglione , VB )

cartografia: Geo4map - n°6 Valle Anzasca, Vanzone Piedimulera

accesso:
Si percorre la A-26 Genova-Gravellona Toce e, superato il suo termine a Gravellona si prosegue sulla superstrada in direzione Domodossola uscendo allo svincolo di Piedimulera; qui si seguono le indicazioni per Macugnaga oltrepassando Piedimulera e arrivando al comune di Castiglione.
Proprio in corrispondenza delle prime case si supera un ponte appena dopo il quale si trova una piccola grotta dedicata alla Madonna di Lourdes dove nel piccolo spiazzo adiacente o sulla strada appena prima del ponte si può lasciare l’auto.

note tecniche:
Il rifugio Alpe La Colma si trova poco al di sotto della dorsale di confine con le basse Valli Anzasca, a sud, ed Antrona, a nord; esso è una bella costruzione ben ristrutturata e gestita dalla Comunità Montana della sezione Monte Rosa e Valle Antrona.
La salita da Castiglione, consigliata ad inizio stagione vista l’esposizione in pieno sud, percorre i bei faggeti della bassa valle sino al bel villaggio di Drocala, da cui si gode un altrettanto bel panorama, e da questo ancora nel bosco che va diradandosi con l’avvicinamento alla dorsale; il tutto con un sentiero che, ben segnato dalle tacche di vernice sino a Drocala mentre oltre sono rare e sbiadite, sale con pendenze un po’ sostenute ma costanti che consentono un veloce guadagno di quota. Durante l’escursione si toccano, oltre a Drocala, altre baite ben tenute ed alpeggi come Erbaluce, molto panoramico e con una bella meridiana, e Aloro con uno stupendo panorama sulla Valle Anzasca.

descrizione itinerario:
Dal fianco della grotta si sale su sentiero ben segnato ed evidente sino al bel villaggio di Drocala.
Si attraversa il piccolo borgo e da dietro le case, al termine di un piccolo pascolo si riprende il sentiero, ora con bolli di vernice rari e sbiaditi, sempre evidente sino alla dorsale dove si trova l'alpeggio di Erbaluce; qui si piega a sinistra passando sotto ad un'antenna e giunti in prossimita di una vasca di raccolta dell'acqua ci si sposta di poco sul versante Antrona scorgendo le baite dell'Alpe La Colma dove si trova il rifugio.