Grand Pinier (le) da Dormillouse per il costone Est

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1350
quota vetta/quota massima (m): 3117
dislivello totale (m): 1767

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Alvaro Merolle
ultima revisione: 16/03/17

località partenza: Le Laus (Freissinières , 05 )

punti appoggio: Gite-Refuge l'Ecole

cartografia: IGN 1:25000 Orcières-Merlette 3437ET

bibliografia: Barbiè-Campana, Dal Monviso al colle del Moncenisio

accesso:
Dal Monginevro, Briancon, valle della Durance (indicazioni per Gap), poco dopo Argentiere la Bessée svoltare a destra per la valle di Freissinières, che si percorre fino a le Laus (parcheggio), fin dove, in in inverno, è aperta la strada, salvo diverse disposizioni per pericolo valanghe (informazioni sul sito www.dormillouse.fr).

descrizione itinerario:
Da le Laus si calzano gli sci e si percorre la strada di fondovalle, fino al sentiero che sale il gradino di valle glaciale, in cima al quale è posto il paese di Dormillouse. In caso di pericolo valanghe, esiste un ripido sentiero invernale sulla destra (senso di marcia).
Da Dormillouse, dal ponte di legno sul torrente Chichin, si prende una mulattiera in direzione nord-ovest, che, dopo pochissimo, svolta a sud ed attraversa un lariceto. Usciti da questo si giunge in breve alla Cabane de Palluel. Qui, invece che dirigersi a nord-ovest, verso il lago Palluel, dirigersi a sud-ovest. Percorrere una serie di valloncelli, che, dopo quota 2792, che si aggira a sx (senso di marcia), conduce a un ripido pendio che immette sul facile costone est della montagna. Un ultimo, breve tratto ripido conduce alla parte sommitale, da dove in breve alla cima sci ai piedi.

altre annotazioni:
Dormire al gite l'ecole di Dormillouse e godere della discreta ospitalità di Serge, che è rimasto l'unico abitante durante tutto l'anno, ha un gusto unico. Serge può raccontare tante storie legate a questo paese non raggiunto da alcuna strada. Ad esempio la storia dei valdesi o di Felix Neff. Per una sistemazione 'di lusso', ci si può orientare verso il vicino L'Ecrin de Violette. Violette è la cugina di Serge e il marito parla italiano.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale