Agù (Mont) da Saorge, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: GR52A e Sentier Valleen
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 520
quota vetta/quota massima (m): 1295
dislivello salita totale (m): 1070

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Klaus58
ultima revisione: 26/02/17

località partenza: Saorge (Saorge , 06 )

punti appoggio: Locande a Saorge

cartografia: IGC n° 14 Sanremo-Imperia-Montecarlo 1:50000

accesso:
Dal colle di Tenda scendere in valle Roya fino a Fontan, svoltare al semaforo a sinistra e in 2 Km si arriva a Saorge. Parcheggio prima di entrare in paese quasi sempre pieno.

note tecniche:
Facile escursione quasi completamente nel bosco misto su sentieri larghi e ottimamente segnalati con paline a tutti i bivi.

descrizione itinerario:
Attraversare tutta Saorge che da sola comunque vale la visita, seguire le paline per Madone del Poggio e scendere su asfalto fino ad un tornante dove inizia una bella mulattiera lastricata che continuando a scendere raggiunge un ponte in pietra a quota 400 valicando il torrente Bendola. Oltre il ponte si inizia a salire decisamente con gran numero di tornanti fino al collet du m.Agù m. 1051. Dal collet svoltare a sinistra e salire alla meglio nel bosco (tracce) fino alla vetta del m.Agù, boscosa, m.1295.
Tornati al collet si prosegue quasi in piano dalla parte opposta alla salita aggirando un costone. Il sentiero inizia a scendere sempre ben segnato e con altri tornanti arriva ad un importante bivio (paline). Si piega a destra ancora in discesa e si giunge a quota 350 alla statale di valle Roya che si sottopassa presso la galleria sud della statale stessa. Qui iniziano le gole di Saorge che si possono attraversare seguendo il vecchio tracciato della strada oramai invasa da frane ma con una traccia ben marcata. Con un buon quarto d'ora si sbuca fuori dalla gola presso l'entrata nord della galleria. Non resta che attraversare la statale e risalire per mulattiera fino a Saorge.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale