Roma (Cima) dalla Cabinovia Grosté, giro per il Passo Grosté

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA / PD+   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 2500
quota vetta/quota massima (m): 2850
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: bluericcardo
ultima revisione: 26/02/17

località partenza: Arrivo Cabinovia Grosté (Pinzolo , TN )

bibliografia: M.Andreolli, R.Bazzi, J.Casiraghi - Scialpinismo a Madonna di Campiglio - Tappeinern IT.51

accesso:
salire in cima alla cabinovia del Grosté (11€ nel 2017)

note tecniche:
Picca e ramponi e lento rientro per i continui cambi di pendenza

descrizione itinerario:
dalla stazione di arrivo della Cabinovia del Grosté si segue l’itinerario 9 di Cima Roma sino alla Sella Flavona 2500 m. Da qui ci si abbassa leggermente nel vallone tra Cima della Vallazza e Cima Roma e lo si risale senza difficoltà fino a poco prima dell’intaglio che separa le due cime. Si piega quindi decisamente a sinistra affrontando il ripido scivolo di Cima della Vallazza; superato tra due rocce il punto più ripido, si prosegue a piedi sulle roccette sommitali della punta di destra della Cima della Vallazza 2810 m. Si riscende per la via di salita e dal vallone si risale il pendio Nord di Cima Roma superando alcune fasce rocciose con uno spostamento verso destra che porta a raggiungere l’itinerario 9 e la vetta di Cima Roma. Si scende dalla cima in direzione nord-ovest per un tratto con l’itinerario 9, quindi si traversa verso sinistra lungo delle cengie tra fasce rocciose puntando all’evidente ripido canale che scende dalla Bocchetta del Campaniletto dei Camosci. Lo si risale sino alla bocchetta, si volge poi a destra risalendo un altro ripido canalino e si raggiunge la Sella di Cima Grosté 2850 m. Da qui con l’itinerario 11 si scende fino a raggiungere la stazione di arrivo della Cabinovia del Grosté.