Valsacco (Monte) da Rovetta

sentiero tipo,n°,segnavia: 317
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 700
quota vetta/quota massima (m): 1772
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura

contributors: gianmario55
ultima revisione: 22/01/17

località partenza: Rovetta (Rovetta , BG )

punti appoggio: Nessuno

cartografia: Kompass 1:50000 n.4

accesso:
Da Bergamo seguire le indicazioni per la Val Seriana/Passo della Presolana, superare Clusone e raggiungere Rovetta. Entrare in paese e trovare Via Zenier (molto utile il navigatore!)che si percorre fino a trovare la casetta degli Alpini (piccolo parcheggio proprio di fronte).

note tecniche:
Il dislivello indicato è comprensivo delle varie risalite.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio imboccare la stradina che, ora sterrata ora asfaltata, risale con pendenze a volte sostenute fino al Colle Blum, m. 1250 circa.
Appena giunti sulla depressione (cartelli; qui si incontra il sentiero 317 che proviene da Clusone) svoltare a sinistra e risalire la larga e piatta dorsale erbosa che in pochissimi minuti porta sulla rotondeggiante sommità di Cima Blum, m. 1297.
Ridiscesi al Colle raggiungere la Chiesetta degli Alpini e da li seguire il sentiero che, con alcune svolte ed un tratto più ripido poco prima della sommità, porta sul Monte Paré, m. 1642 (croce con campana e libro di vetta).
Procedendo in direzione Nord-Est il sentiero, ora ridotto a piccola traccia, scende leggermente per poi continuare a leggeri saliscendi fino ad una brevissima impennata che conduce su un evidente risalto della cresta, caratterizzato da un grosso ometto di legno con bandiere tibetane (quota 1720 circa).
Ora la traccia, sempre segnalata con tacche bianco/rosse, scende più decisamente fino ad una depressione da cui ricomincia a salire. Dopo un tratto quasi orizzontale (in alcuni brevi tratti si sta proprio sul colmo della dorsale con discreta esposizione verso Nord), un ultimo tratto piuttosto ripido conduce sulla panoramica cima del Monte Valsacco, m. 1772, caratterizzata però solo da un piccolissimo ometto di sassi.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale