Praglia il Cubo o Sasso del Pecoraio

difficoltà: dal 3 / al 7a
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota falesia (m): 650
lunghezza min itinerari (m): 6
lunghezza max itinerari (m): 9

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: manuel.monforte
ultima revisione: 30/12/16

località partenza: Praglia (Campomorone , GE )

punti appoggio: Praglia/San Martino di paravanico/Campomorone

cartografia: FIE GE-9 1:25.000; Multigraphic Appennino ligure 1:25.000

bibliografia: Alpinismo per gioco

accesso:
Uscita autostradale Ge Bolzaneto, procedere fino a Campomorone, di qui in direzione Praglia.
Superato San Martino di Paravanico e fatti alcuni km, posteggiare all'esterno del tornante a SN (ampio spiazzo) precedente il bivio per il lago lungo (sterrata dei laghi).
Vedrete difronte a voi il Cubo o "Sasso del Pecoraio". Più sotto, nascosto c'è l'altro masso.
Dal parcheggio, si imbocca il comodo ed evidente sentiero nei pressi di una sbarra, fatti si e no 5 minuti di marcia, in prossimità dell'ometto, scendere su traccia fino alla "falesia"

note tecniche:
ATTENZIONE: sito solo parzialmente chiodato, prestare attenzione.

descrizione itinerario:
Più che una falesia sono due massi.
Le vie chiodate sono poche ma le linee che si possono immaginare, spesso, sono anche scalabili mettendo la corda dall'alto.