Castel Presina - Parete Rossa Uomini Liberi

difficoltà: 7b / 6c+ obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 700
sviluppo arrampicata (m): 150

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: pardes_18
ultima revisione: 15/12/16

località partenza: Caprino Veronese (Brentino , VR )

punti appoggio: Ristorante La Baita

bibliografia: Monte Baldo Rock

accesso:
Come per tutte le altre vie della parete, se si arriva dal Ristorante la Baita parcheggiare a destra prima che la strada scenda in prossimità del paletto con l'indicazione della parete.
Scritta ormai quasi illeggibile a pennarello nero in riquadro bianco

note tecniche:
Via sulla quale circolano ben poche informazioni, ci auguriamo che questa nostra salita con successiva relazione spinga altri ad avventurarsi su questo itinerario che risulta di grande impegno e di altrettanto grande soddisfazione

descrizione itinerario:
L1 Partenza sul consueto calcare stratificato che impone doverosa attenzione anche se la chiodatura, più rarefatta delle altre vie, consente di scalare comunque con serenità, 7a circa 40 metri;
L2 Tiro di raccordo su difficoltà contenute, attenti a non stare troppo a destra dove corre la limitrofa "Mestieri all'aria aperta". La vostra sosta è quella più a sinistra, oltre 30 metri 5c+;
L3 Ancora leggermente a sinistra su roccia molto bella, probabilmente più impegnativo del grado, 6b+, proposto dalla relazione della guida Monte Baldo Rock, sempre sui 40 metri;
L4 Lunghezza cruciale, la più bella della salita, roccia affilata ricca di piccole ed aguzze cuspidi, la chiodatura S3 impone di muoversi con serenità su di un obbligatorio valutabile sul 6c/6c+. La maestria dei primi salitori impone passi severi ma consente posizionamenti di protezioni veloci intermedie, non oltre il verde (0.75), che consentono di arrivare al tanto desiderato spit senza inutili spaventi. Il tiro non molla mai ed anche gli ultimi metri costringono a rimanere concentrati, circa 40 metri, 7b. La sezione boulder proposta dalla già citata guida è da leggersi come "continuità ed equilibrio".