Sulle tracce dell'orso da Luserna, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: 1
difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1333
quota vetta/quota massima (m): 1579
dislivello salita totale (m): 386

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Alpe Cimbra
ultima revisione: 28/11/16

località partenza: Luserna (Luserna , TN )

accesso:
Il percorso prende avvio dalla piazza di Luserna. Parcheggi disponibili nella piazza e nel parcheggio pubblico attiguo.

note tecniche:
Sull'Alpe Cimbra l'orso è scomparso negli anni immediatamente precedenti la Grande Guerra. Oggi non è più una presenza stanziale però il ricordo del superbo plantigrado è rimasto nell'immaginario popolare, Tant'è che ancora oggi viene rievocato nelle storie e nelle leggende che raccontano gli anziani. Non deve stupire dunque se a Luserna, nella terra dei cimbri, all'orso sia stato dedicato uno specifico percorso... con la speranza di incontrarlo?

L'ambiente in cui si svolge la nostra escursione ha come centro Luserna, Lusern in cimbro, la testimonianza vivente della colonizzazione tedesco-cimbra del XI - XIII secolo. Ed è un ambiente superbo, caratterizzato da pascoli ed estese porzioni di foresta, l'ambiente ideale per l'orso, per l'appunto! Presso il Centro Documentazione è visitabile l'esposizione permanente dedicata alla fauna alpestre dell'Alpe.

descrizione itinerario:
Dalla piazza di Luserna (parcheggio nei pressi) ci avviamo in direzione di Malga Millegrobbe di sopra (segnaletica) salendo il boscoso versante del Obarraut. Seguendo le segnaletiche direzionali proseguiamo il nostro cammino, tra pascoli e boschi di abete, fino a raggiungere il Cimitero militare di Costalta. Proseguiamo fino alla Baita del Neff (possibilità di ristoro): da qui torniamo indietro, camminando in direzione di Costalta. Passiamo per Malga Costalta e per ampi pascoli raggiungiamo la strada sterrata che sale gradualmente al Forte di Luserna. La percorriamo per un tratto dopo di che, sempre in area pascoliva, seguiamo il sentiero che, in discesa, ci riporta a Luserna.