I giganti del bosco da Lavarone, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: Tematico
difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1192
quota vetta/quota massima (m): 1525
dislivello salita totale (m): 405

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Alpe Cimbra
ultima revisione: 28/11/16

località partenza: Malga Laghetto (Lavarone , TN )

accesso:
Malga Laghetto si trova a circa 4 km da Lavarone, in prossimità di Monterovere, sulla strada SS349 per Luserna e per Passo Vézzena/Asiago. In prossimità del punto di partenza ampia disponibilità di parcheggi.

note tecniche:
Un rigoglioso bosco con un'insolita concentrazione di abete bianco, ancora più insolito se si considera che si tratta di abeti bianchi dalle dimensioni imponenti e molto vecchi, tra i quali spicca, per imponenza ed età, l'Avez del Prinzep, l'abete bianco più alto e più anziano d'Europa, un autentico monumento naturale. Questo è il contesto forestale nel quale si sviluppa il percorso dei Giganti del Bosco.

Il percorso, articolato su tre proposte (breve, medio e lungo - vedi descrizione), ci porta alla scoperta dell'Avez del Prinzep (in dialetto trentino con il termine Avez si indica l'abete bianco) e del contesto ambientale in cui si trova. E' un'incursione nella foresta dell'Alpe posta alla testata superiore della valle del Rio Torto, caratterizzata anche dalla presenza del Biotopo di Malga Laghetto e di testimonianze minori della Grande Guerra come ricoveri in roccia, manufatti di cemento e il cimitero militare di Costalta. Soprattutto i percorsi breve e medio sono adatti anche a famiglie con bambini +6 anni.

descrizione itinerario:
Il punto di partenza del percorso è fissato dall'Avez del Prinzep, ma per comodità seguiamo il sentiero che si stacca da loc. Malga Laghetto (infrastrutture turistiche degli anni Settanta) e che, sfiorando l'edificio dell'ex malga, passa a breve distanza dal biotopo (che rimane sulla sinistra), si inoltra nel bosco e raggiunge in breve l'Avez, il monumento naturale. Dall'Avez (pannello illustrativo) seguiamo i vari segnavia che, a seconda del colore, ci portano al percorso breve (giallo), medio (verde) e lungo (rosso).

Percorso breve
Colore: giallo
Lunghezza: 1,4 km
Tempo di percorrenza: 0.45 h
Difficoltà: facile

Percorso medio
Colore: verde
Lunghezza: 6 km
Tempo di percorrenza: 3.00 h
Difficoltà: medio

Percorso lungo
Colore: rosso
Lunghezza: 8 km
Tempo i percorrenza: 3.30 / 4.00 h
Difficoltà: medio/impegnativo

Il percorso lungo sale progressivamente il versante ovest del monte Cucco e, nella parte più alta, ci porta a toccare l'ex Cimitero militare di Costalta (guerra 1914-1918), da cui poi ridiscende il versante e, per comode strade forestali, ci riporta alla depressione di Malga Laghetto da est.