Rust (Monte) da Chiesa di Lavarone, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: 2
difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1165
quota vetta/quota massima (m): 1271
dislivello salita totale (m): 153

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Alpe Cimbra
ultima revisione: 28/11/16

località partenza: Chiesa di Lavarone (Lavarone , TN )

accesso:
Da Piazza Italia (area parcheggio), cioè dalla chiesa parrocchiale, spostarsi verso ovest (in direzione di Carbonare - Folgaria) fino al punto di partenza, poco oltre l'Hotel Monte Rust, sulla sinistra.

note tecniche:
Il monte Rust è un altura che si eleva tra il lago di Lavarone e la sella di Carbonare.

La passeggiata ci porta sulla sommità del monte percorrendo la comoda strada sterrata che sale il versante nord dell'altura, avvolti da un manto forestale misto, di latifoglie e resinose. Raggiunta la sommità è possibile visitare la stazione ottica e ammirare il panorama che si apre sull'alta valle dell'Astico e sull'altura da cui domina il Forte Cherle. Passeggiata adatta anche a famiglie con bambini +6 anni.

descrizione itinerario:
Dalla piazza di Chiesa, camminando sul marciapiede, seguiamo per circa 300 m la SS349 in direzione di Carbonare. Superato l'Hotel Monte Rus imbocchiamo, sulla sinistra, la bella strada sterrata che, avvolta da un gradevole manto forestale, sale gradualmente il versante nord dell'altura. Visitata la stazione di collegamento ottico torniamo per un tratto sui nostri passi, quindi svoltiamo a destra (segnaletica) e scendiamo il versante per un comodo sentiero che taglia il bosco e che ci riporta velocemente al punto di partenza.

altre annotazioni:
Durante la Grande Guerra (1914-1918) fu scelta dagli austro-ungarici per collocarvi, sulla sommità, una stazione di collegamento ottico, una struttura che permetteva lo scambio di messaggi luminosi, cifrati, tra i Forti e le postazioni di comando arretrate. Nei muri dell'edificio sono visibili i fori che accoglievano i proiettori elettrici dai quali venivano inviati i segnali.