Rothorn da Vissoie St-Luc Val d'Anniviers

difficoltà: BC+ / BC / S3   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1400
quota vetta/quota massima (m): 2998
dislivello salita totale (m): 1700
lunghezza (km): 35
disl. da portare (m): 350

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: MONTAGNAVERA
ultima revisione: 03/11/16

località partenza: Vissoie St-Luc (Saint-Luc , Sierre )

punti appoggio: Stazione impianti Tignousa

cartografia: Swisstopo Montana

accesso:
IN AUTO, Via Domodossola Passo del Sempione, Briga e poi Sierre, dove prendiamo la deviazione per la Valle d'Anniviers.
Circa 3,15 da Como
Parcheggio gratuito a circa 1400m sugli spiazzi tra Vossoie e St. Luc

note tecniche:
Periodo Migliore metà giugno metà ottobre, senza neve anche in novembre, fontane viste solo verso il fondovalle.
Panorama grandioso su oltre 20 quattromila fino al Monte Bianco

descrizione itinerario:
IN MTB, sulla strada asfaltata che attraversa St. Luc e dopo circa 1km , troviamo sulla destra le varie indicazioni che portano verso le piste da sci e raggiungiamo La base della seggiovia Foret.
Superato un ampio parcheggio asfaltato, inizia lo sterrato che seguiamo verso Chalet Blanc 2179m.
Da qui verso sx, verso Garboula 2300m e poi in direzione E sull'unica mulattiera ben ciclabile e con solo qualche strappo che ci portaa fino a quasi 2600m.
Qui al bivio per il Pass du Boeuf, prendiamo a sx l'unico sentiero che ci porta spingendo alla Capanna a 2900m.
Poi in direzione N, al bivio per il Bella Tola verso S, ci portiamo verso N sulla stupenda cresta ed a spinta raggiungiamo dopo quasi 5 ore con ritmo soft la bellissima cappella quasi a sbalzo sul Fondovalle .

Discesa:
praticamente quasi tutta ciclabile, fino ai 2500m in comune con la salita, poi anello verso sx, per poi risalire dai 2100m circa verso l'arrivo della Cremagliera e Tignousa 2160m dove prendiamo la emozionante Downill che ci porta ai 1600m di St Luc, poi ultimi metri su Asfalto