Mezove (Punta di) da Veulla, anello dei laghi dell'Avic e Rifugio Barbustel

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1301
quota vetta/quota massima (m): 2848
dislivello salita totale (m): 1541

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: max49
ultima revisione: 19/09/10

località partenza: Veulla (Champdepraz , AO )

punti appoggio: Rifugio Barbustel 2200 m

cartografia: Carta IGC Ivrea Biella Basse Valle d'Aosta 7

bibliografia: Guida dei monti di Italia Emilius - Rosa dei Banchi - Parco del M. Avic

descrizione itinerario:
Si lascia l'auto a Veulla frazione di Champdepraz (casa del parco).
Si segue la sterrata fino alla località fabbricato, dove si prende il sentiero per il lago Gelè 2595 che lascia il bosco quasi subito e sale esposto a sud (molto assolato e brullo in estate) fino al lago stesso (ruderi di miniera), se cercate ci sono delle gallerie. Girare a sinistra e costeggiare il lago seguendo l'indicazione per il colle di Mezove.
Si raggiunge lo spartiacque e lo si segue verso Sud fino alla punta di Mezove 2848 m poco più di 4 ore fino a qui.
Da qui si scende con sentiero ripido e franoso verso il Gran Lago 2482 e da lì con comoda mulattiera verso il rifugio Barbustel 2200 m circa e si torna a Veulla.
Per quanto l'itinerario si possa fare nella direzione opposta consiglio questa versione in quanto la parete in salita è più breve e diretta.
La discesa dalla Punta di Mezove se fatta in salita è faticosa con tratti scivolosi, l'area attorno al Lago Bianco e al Barbustel meritano una sosta e foto, che conviene fare quando si è appunto in discesa e non c'è fretta.