Marbree (Aiguille) Ottavio Deanoz

difficoltà: TD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 3300
quota vetta (m): 3535

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: marlier
ultima revisione: 31/10/16

località partenza: Rifugio Torino (Courmayeur , AO )

punti appoggio: Rifugio Torino

accesso:
Dal Rifugio Torino leggermente in discesa , lungo la traccia che porta al Dente e al colle di Marbree , fino al punto in cui la traccia comincia a salire.
La parete si trova sulla destra 15 min dal rifugio.

note tecniche:
Materiale necessario: Friend fino al blu bd, serie nuts, 2 corde da 50m

descrizione itinerario:
L1 40m M5 esile diedrino ghiacciato ad arco verso dx 2 chiodi con cordini in posto , sosta sul terrazzino
L2 45m 4b attraversare a dx 7/8 m e salire il diedro , sosta su spuntone
L3 45m 50* sosta nella strozzatura a sinistra
L4 45m 50*/60 4b verso dx sul pendio di neve e salire la goulotte/canale sosta a sx
L5 40m 50* 4a dritti nel canale sosta 6/7m sotto lo strapiombetto finale
L6 40m 5b superamento di un tratto aggettante , più impressionante che duro , seguite poi gli spit della via Plat fino in cima
Discesa in doppia dalla via attrezzate

altre annotazioni:
Prima salita il 31/10/2016 di Ezio Marlier , Alberto Corbella
La via porta i cognomi di Gerard e Joël amici persi al Cervino nel 2016