Hoher Weisszint o Punta Bianca dal Lago di Neves, per la cresta SO

L'itinerario

difficoltà: PD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1860
quota vetta (m): 3370
dislivello complessivo (m): 1510

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: andreamilano
ultima revisione: 20/10/16

località partenza: Lago di Neves (Selva dei Molini , BZ )

punti appoggio: Rif. Ponte di Ghiaccio

accesso:
Da Brunico si percorre l’intera valle di Selva dei Molini – Mühlwald fino all’ultimo parcheggio sul lago di Neves (1860m, strada a pedaggio da Lappago – Lappach).

note tecniche:
E' possibile evitare la parte rocciosa della cresta sud e percorrere il ghiacciaio del Gran Pilastro, per poi riprendere il filo di cresta salendo un pendio nevoso di 35°/40°.

descrizione itinerario:
Si passa sulla diga e si segue sempre verso ovest il sentiero n.26, che percorre una valletta erbosa e poi rocciosa portando al rifugio Edelrauthütte-Ponte di Ghiaccio 2545m (1.30/2 ore).
Seguendo i segnali rossi e bianchi, si sale faticosamente a zigzag verso nord su ghiaioni alla piccola vedretta "Weisszintferner" ridotta ad un nevaio e con pochi crepacci.
Da qui ci sono due possibilità:
1 - Salire su di essa fino a raggiungere la forcella "Obere Weisszintscharte" 3198m. Da qui si prosegue sul filo di cresta poco inclinato fra i blocchi, con facile arrampicata di I e II.
2 - Evitare la vedretta per salire la spalla rocciosa est e per poi ricongiungersi con l'itinerario precedente.
Da qui continuare sulla cresta SW pianeggiante con facile arrampicata fino all'ultimo facile pendio che porta alla croce di vetta.