Pecora (Capo) Signori si nasce

difficoltà: 5b / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: GPP
ultima revisione: 10/10/16

bibliografia: PIETRA DI LUNA trad & Multipliches di Maurizio OVIGLIA

accesso:
Da Iglesia a Buggerru e poi a Portixeddu, da qui arrivare al parcheggio di Capo Pecora (ampio parcheggio e fine della strada asfaltata)
Da qui a piedi per una traccia di sentiero che corre a mezza costa a una 50ina di metri dal mare e dalla scogliera.
Arrivati ad una sella scendere in una spiaggia di pietre rotonde (Baia delle uova di dinosauro) e risalire il versante opposto
Proseguire per circa 20 minuti sino ad arrivare ad una nuova valletta (Baia delle meduse) con a destra la falesia di capo pecora e a sinistra (quasi arrivati alla sella da dove si vede la caratteristica torre del BIG BEN) un grosso ometto.
Dal grosso ometto scendere a sinistra verso la scarpata - segnata da ometti a vari metri - sino a toccare gli scogli sul mare.
Da li attraversare verso la torre e aggirarla a sinistra, sino a vedere la direzione della via e il primo spit (unico!!) della prima sosta.
Molto utile la foto sulla guida Pietra di Luna di Oviglia.

note tecniche:
Considerata la "normale" alla torre BIG BEN....
L'assenza totale di protezioni fisse (se non alle soste), ma la possibilità di mettere friends e nut, quasi ovunque.... ne fanno un gioco completamente nuovo e molto bello.
Difficoltà: 5b/5c.
Corda da 70 m
Doppia serie di friends sino al numero 4 o 5.