Vamea (Colle di) da Oyace, anello dal vallone di Verdona alla comba di Vessona

sentiero tipo,n°,segnavia: 4-5-1
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1260
quota vetta/quota massima (m): 2590
dislivello salita totale (m): 1330

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: rocri76
ultima revisione: 23/09/16

località partenza: Le Fontane (Oyace , AO )

accesso:
Si arriva alla Frazione Grenier del comune di Oyace. Si prende una stradina a destra che conduce a Vernosse. Si scende e si oltrepassa un ponte e da qui a inizio l'itinerario.

descrizione itinerario:
Dalla frazione Vernosse, nel comune di Oyace, proseguire per il ponte di Bagnera. Continuare lungo la strada fino ad incontrare sulla sinistra, dove termina la strada asfaltata ed inizia la poderale, il sentiero n°4 che sale all’alpe Verdonaz, all’alpe Broiller, all’alpe Tsavanne e alla Tza de Verdonaz nei pressi della quale è situata la cappella dedicata alla Madonna della Neve (festa il 5 agosto).Qui vi sono le indicazioni per il colle di Vamea, si passa davanti alle baite seguendo una traccia di sentiero che ritorna indietro e sale poco,anzi ad un certo punto scende per attraversare un piccolo ruscello ,bisogna seguire gli ometti. Dopo inizia a salire , ma ben presto finisce la traccia a causa di un piccolo smottamento , Bisogna tenersi a destra e proseguire verso il vallone. Dopodichè si riprende il sentiero con l'aiuto di ometti fino all'evidente colle.Arrivati al colle si scende con un sentiero fino ai ruderi di Plan Barmè qui si prosegue attraversando un torrente ed arrivare al sentiero dell'alta via 1 che scende dal colle di Vessona. Arrivati a quota 1300 prima del ponte di Betenda si prende il sentiero a sinistra che riporterà dove abbiamo lasciato l'auto. Il giro completo sono circa 16/17 km.